Riassunto della crisi del Trecento

Appunto inviato da carset
/5

riassunto degli avvenimenti storici del 300 dal lato storico, letterario ed artistico (6 pagine formato doc)

Riassunto della crisi del Trecento - La crisi del Trecento.

Il trecento è, in Europa, il secolo delle carestie e della peste, di violente polemiche allÂ’interno delle Chiesa e di profondi conflitti sociali. È il secolo in cui si formano i primi stati nazionali, quando lÂ’impero perde importanza e la Chiesa non pretende più di dominare particolarmente il mondo cristiano.

Leggi anche Riassunto su Federico Barbarossa

La crisi della vita economica e sociale A determinare la crisi dellÂ’espansione economica e sociale nel XI secolo furono: le carestie; la peste; le guerre; la diminuzione del prezzo dei cereali; la scarsità di manodopera; la caduta dei redditi signorili e le rivolte contadine. La crisi dell'istituzione imperiale LÂ’impero, insieme alla chiesa, può essere considerato vacante.


Leggi anche Riassunto sulla crisi del trecento

Fra il 1250 e il 1273 si verifico un periodo di grande anarchia chiamato il Grande Interregno. Successivamente venne eletto Enrico VII (1308-1313), che si pose gli obbiettivi di affermare lÂ’autorità imperiale e di perseguire principi di pace e di giustizia. Tra i suoi sostenitori vi fu anche Dante Alighieri.