Seconda guerra mondiale: schema sintetico

Appunto inviato da ilariamarengon
/5

Sintesi schematica della Seconda guerra mondiale: dall'attentato di Sarajevo ai trattati di pace e la fine della guerra in Giappone (8 pagine formato doc)

SECONDA GUERRA MONDIALE SCHEMA

La Seconda Guerra Mondiale (vol.
3, U 11, pag. 323-360)
Preludio di guerra
Le vicende collegate alla guerra d’Etiopia avevano spinto il governo di Mussolini ad avvicinarsi alla Germania, la quale in quel momento iniziava a mostrare la sua forte spinta espansionistica.
Fattori a favore dell’alleanza italotedesca:
• Somiglianze tra regime fascista e nazionalsocialista
• Ostilità di Francia e Inghilterra alla conquista dell’Etiopia da parte dell’Italia e alla fondazione dell’Impero
• Volontà di scardinare l’ordine di Versailles
• Intervento congiunto delle due nazioni nella guerra di Spagna
1936 – Asse Roma-Berlino, primo passo verso l’alleanza
 

Seconda guerra mondiale: cronologia, battaglie e protagonisti

CAUSE SECONDA GUERRA MONDIALE SINTESI

Fattori contro all’alleanza italotedesca:
• Sentimenti anti-tedeschi dell’opinione pubblica Italiana
• Avversioni al regime nazista presenti in diversi settori della società Italiana (es. cattolici)
• Timore di restare succubi della politica di Hitler
• Desiderio di mantenere l’Italia indipendente sul piano internazionale

Prevale la linea filotedesca (es.
1938 leggi razziali e anti-ebraiche in Italia) - 22 maggio 1939 Trattato di Berlino, Patto d’acciaio, formale alleanza militare evidente inferiorità dell’Italia, non è in grado di sostenere una guerra europea prima del 1943 - Mussolini chiede tempo
1936-1939 - cresce la forza tedesca sul piano internazionale Hitler vuole creare la Grande Germania = assimilazione di tutti i territori abitati da tedeschi:
marzo 1938 – unione dell’Austria alla Germania, dopo qualche mese Hitler chiede l’annessione della regione dei Sudeti minacciando la Cecoslovacchia (a cui apparteneva quel territorio) Mussolini fa da mediatore in questo conflitto ed evita la guerra e convince Francia e Inghilterra a trattare con Hitler.
1938 – conferenza di Monaco, Italia, Francia, Inghilterra e Germania decidono l’annessione alla Germania del territorio dei Sudeti e di alcuni territori di confine alla Polonia e all’Ungheria ciò causa la dissoluzione della Cecoslovacchia occupata militarmente nel 1939 da Hitler che instaura un protettorato tedesco sulla Boemia-Moravia e provoca la costituzione di uno Stato autonomo in Slovacchia subordinato alla Germania
 

Avvenimenti della Seconda guerra mondiale: schema

SECONDA GUERRA MONDIALE SCHEMA RIASSUNTIVO

Nello stesso anno l’Italia occupa militarmente l’Albania che viene congiunta all’Italia
Situazione in Europa centrale profondamente mutata obbiettivi di Hitler: Danzica e la striscia di territorio polacco che la separava dalla Germania (corridoio di Danzica) Francia e Inghilterra garantiscono i confini polacchi e iniziano trattative con il governo sovietico Anche Hitler apre trattative con esso che portano alla stipulazione di un patto di non aggressione tra i due stati Patto Ribbentrop-Molotov 23 agosto 1939
Esso conteneva un’appendice segreta che prefigurava una spartizione di tutto il complesso di stati europei sorti tra la Germania e l’Unione sovietica dopo la Prima Guerra mondiale.