Anni del centrismo: riassunto

Appunto inviato da omajesse
/5

Quali furono in Italia gli anni del cosiddetto centrismo? Storia e significato degli anni del centrismo in Italia (2 pagine formato pdf)

ANNI DEL CENTRISMO: RIASSUNTO

Gli anni del centrismo. Dopo l'elezioni il governo nelle mani della democrazia cristiana che rimangono al potere fino alla caduta del muro di Berlino.
I governi centristi vararono la legge Fanfani e la riforma Vanoni.

La prima è il finanziamento x la costruzione delle case popolari ed era l’intento di dare casa ai ceti più poveri in modo particolare agli operai.
La seconda è quella che introduce x la prima volta la dichiarazione annuale dei redditi che è importante x la tassazione. In base ai redditi lo stato elabora le tasse. In campo economico la politica democristiana è una politica di contenimento dei costi e di austerità. Contro questa politica opposizione delle sinistre e della CGIL che organizza scioperi e manifestazione con scontro con la polizia. Prefetti questori cercarono di limitare la di riunione comunisti e socialisti vengono schedati ed esclusi dai politici. Il ministro degli interni divenne il simbolo di qst politica repressiva. Costretti a fronteggiare la sinistra e paura che la destra si ingrandisca.

Aldo Moro e la politica italiana degli anni '70: riassunto

CRISI DEL CENTRISMO

De Gasperi cerca di modificare le elezioni in senso maggioritario. Il 65% dei seggi ai partiti che hanno fronte comune che avessero ottenuto almeno la metà più 1.
Il premio di maggioranza non scattò e de gasperi dovette allearsi con altri partiti x dover formare il governo. Cominciavano a formarsi new movimenti politici: in particolare la ripresa economica si consolidava e il rapporto estero.
Nel 56 viene creato il ministero delle partecipazioni statali che ha il compito di cordinare l’iri e l’eni. Nel 56 entrano in vigore tutti glia altri organo mentre dal 53 al 58: nel 53 muore De Gasperi sostituito da fanfani e c’è anche Aldo Moro che era della parte democristiana di sinistra che voleva colloquiare con il partito comunista e viene preso di mira dalla brigate rosse e viene ucciso senza che i suoi compagni di partito facessero qualcosa.
Nel 55 abbiamo la presidenza di Giovanni Gronchi. Revisione della politica e si allontana dal partito comunista x un dialogo con i cattolici. Questa frattura tra socialisti e comunisti è nel 56 quando URSS occupa Ungheria.

Centrismo in Italia: riassunto

CENTRISMO: SIGNIFICATO

CAPITOLO 17. Gli anni 60 sono quegli del boom economico. Abbiamo un periodo abbastanza felice sia dal punto di vista economico che dagli equilibri economici. Con l’avvento di krushov in URSS il periodo cruciale della guerra fredda si calma xchè lui vuole dialogo. Rimane in it i 2 blocchi ma c’è pace perché c’è una fiducia reciproca. Kennedy in america che proveniva da ricca famiglia di origine irlandese aveva solo 44 anni era democratico, aveva grandi progetti come quello di porre definitivamente alla segregazione razziale e di realizzare un’integrazione totale tra bianchi e neri. In politica estera ebbe una linea ambivalente x quanto riguarda URSS con vari incontri con il premier russo parlando del problema di Berlino. Nel 61 viene innalzato il famoso muro di berlino. Da ricordare nel suo periodo di presidenza è il conflitto con Cuba: l’america dall’avento del regime castrista aveva cercato di trovare il modo di far saltare Fidel Castro ma non ci rescono. Ci tenta anche il governo Kennedy inviando spedizione armata nella baya dei porci ma si risolse in un totale fallimento. In questa tensione si inserì l’URSS che protegge castro e iniziò l’installazione in cuba di alcuni basi x il lancio di missili nucleari. Scoperto kennedy fa il blocco navale e ci fu un ulteriore epoisodoio della guerra fredda: x 6 giorni ci fu un conflitto tra URSS e USA e alla fine la Russia cedette e USA promette di non attaccare più Cuba.

L'Italia della Prima Repubblica: storia, cronologia e protagonisti