Arte e cultura degli Ittiti

Appunto inviato da nba
/5

Breve sintesi delle manifestazioni artistiche ittite in Asia minore.(formato txt) (0 pagine formato txt)

ARTE E CULTURA DEGLI ITTITI Le manifestazioni artistiche degli Ittiti sono largamente documentate in Asia Minore, dove gli scavi archeologici hanno portato alla luce i resti di grandi città circondate da poderose mura, con porte a doppia tenaglia e rilievi raffiguranti leoni e sfingi.
Santuari e palazzi erano riccamente decorati e la statuaria a bassorilievo era strettamentelegata alla struttura architettonica. Imponenti sono i rilievi rupestri, raffiguranti soprattutto divinità. L'arte degli Ittiti presenta caratteristiche simili a quella dei Sumeri e degli altri popoli vicini, orientali e occidentali (preellenici). Rilevanti sono anche le influenze egizie.
Oltre che a dipendere dalle diverse influenze, la varietà degli stili si collega ai diversi periodi in cui le opere furono eseguite.Gli Ittiti sono una delle poche popolazioni che hanno utilizzato contemporaneamente due sistemi di scrittura: in primo luogo il sillabico cuneiforme, preso a prestito dalla Mesopotamia, nel quale sono stati redatti i testi più lunghi, su tavolette di argilla. Il secondo sistema di scrittura è di tipo pittografico (denominato per tale motivo "geroglifici ittiti, viene creato in Anatolia verso il 1500 a.C. e viene utilizzato per le iscrizioni ufficiali, incise il più delle volte su pareti rocciose.