Ascesa degli Stati Uniti e del Giappone, imperialismo e colonialismo

Appunto inviato da ellen1993
/5

Riassunto molto schematico ideale per ripassare solo gli eventi salienti, o per avere una visione d'insieme, dell'ascesa degli Stati Uniti e del Giappone, l'imperialismo e il colonialismo (3 pagine formato pdf)

ASCESA DEGLI STATI UNITI E DEL GIAPPONE

L'ascesa degli Stati Uniti e del Giappone.


Gli Stati Uniti : crescita economica e divisioni:
Nella metà dell'800 negli stati uniti c'era una grande divisione:
nord-est -> industrializzato
sud -> agricolo e tradizionalista ( nelle piantagioni lavoravano i neri)
ovest -> popolazione di liberi agricoltori e di allevamentori di bestiame
Si apre un dibattito sull'estenzione della schiavitù ai nuovi territori dell'unione
Nasce una contrapposizione tra ovest, nord e sud; l'ovest voleva per lui le terre o cmq le voleva gratis
Queste divisioni trovarono riscontro nella crisi del partito democratico, e naque il partito repubblicano.
La guerra di secessione:
Ci furono le elezioni presidenziali del 1860 con Lincoln, e scoppiò una guerra civile, la guerra di secessione negli stati del sud america, che doveva concludersi con la vittoria degli unionisti, di maggior popolazione e di maggior potere economico.
Sopo la guerra si liberarono gli schiavi, ma ci fu una situazione di segregazione di fatto
Gli Stati Uniti: Nascita di una potenza mondiale:
Slancio verso la colonizzazione dei territori dell'ovest, favorita dalla rete ferroviaria
Nel1890 la conquista del west poteva considerarsi conclusa , la nazione america aveva raggiunto l'attuale estensione
Le tribù dei pellerossa furono le vittime della colonizzazione , che dopo guerre contro i bianchi furono confinati nelle risperve e ridotti ad essere ai margini di una società che stava avendo uno sviluppo capitalistico.
Ci fu una crescita dell'industria , nelle zone petrolifere, meccaniche o elettriche.

Le principali guerre della storia: elenco

I NUOVI MONDI STATI UNITI E GIAPPONE: RIASSUNTO

Gli USA superarono industrialmente inghilterra e germania , me erano un paese prevalentemente esportatore di capitali e di prodotti industriali
Fenomeno dell'immigrazione-> mancava la manodopera, c'erano molte risorse in america, ci fu molta immigrazione dall'europa , che era libera a tutti tranne che ai malati di mente e ai criminali.
L'america diventò un Melting Pot, ossia un mix di razze, tradizioni, e culture differenti Per via dello strapotere delle corporations, del rigido protezionismo e dei prezzi alti dei manufatti ci fu il malcontento dei contadini del mid west.
Si svilupparono anche le organizzazioni operaie fondando l'American Federation of Labor (confederazioni di sindacati con idee politiche)
Dai contadini e dalle organizzazioni sindacati non furono voluti i movimenti socialisti europei Fine 800 nuova politica espansionistica degli usa.
A cuba ci gu una repressione molto dura da parte dei dominatori spagnoli, e l'America temendo per le canne da zucchero che si coltivavano lì. Così gli spagnoli affondarono una corazzata americana nel porto dell'Avana e scoppiò una guerra.

La spagna fu sconfitta facilmente e fu costretta a concedere all'america il portorico e tutto l'arcipelago delle filippine. Così fu assicurato il controllo dei Caraibi e un dominio in Asia orientale. Ci fu anche l'annessione delle Hawaii, e l'america assunse il ruolo di potenza mondiale.

STATI UNITI E GIAPPONE NELL'OTTOCENTO

La modernizzazione del Giappone: A metà 800 il Giappone seguiva ancora uno schema feudale. La penetrazione commerciale delle potenze occidentali , imposta a tratti ineguali fu vissuta come un'umiliazione da samurai e feudatari , e nel paese scatenò una rivolta contro (lo shogun) il capo assoluto, a favore del ripristino dell'autorità dell'imperatore.
La restaurazione di Meji (imperatore) avviò una modernizzazione eccelerata dello stato e della società . Verso la fine dell'800 il giappone raggiunse un tasso di crescita del prodotto fra i più alti del mondo.