Breve sintesi della storia dei popoli della Mesopotamia prima dei Persiani

Appunto inviato da sy13
/5

storia della Mesopotamia prima dei Persiani (2 pagine formato doc)

Breve sintesi della storia dei popoli della Mesopotamia prima dei Persiani - I POPOLI DELLA MESOPOTAMIA PRIMA DEI PERSIANI
Fin dall’antichità, cioè del IV secolo a.C., la Mesopotamia è stata la terra madre che ha visto fiorire moltissimi popoli.
I primi furono i Sumeri, che vengono collocati nel IV millennio a.C., che abitarono nella Mesopotamia del sud e si insediarono in una regione che prese il nome di Sumer.
Erano molto noti per la creazione del calcolo decimale e sessagesimale, per la loro abilità nel campo dell’astronomia, che i portò all’elaborazione di un calendario lunare.

Leggi anche Storia delle civiltà della Mesopotamia

Contemporaneamente ai Sumeri, nella Mesopotamia del nord, si differenziarono gli Accadi.
Essi, come i Sumeri, si insediarono in una regione che prese il nome di Accad.
Erano popoli seminomadi di lingua semitica, discendenti da allevatori di pecore.
Entrambi questi popoli anche se molto differenti, hanno in comune la cultura :una cultura derivante dalla fusione di vari popoli, distinguibili solo a livello linguistico.
Stessa caratteristica fu propria della cultura Ittita
Con Sargon di Accad, nel 2300 a.C., di affermò il primo grandissimo impero che andava dal Golfo Persico al Mar Mediterraneo.
L’impero accadico decadde verso il 2150 a.C.

Leggi anche Riassunto sulla Mesopotamia

Con Hammurabi nacque l ‘impero babilonese. Questo sovrano va ricordato per aver redatto il codice di Hammurabi, un insieme di sentenze pronunciate dallo stesso sovrano che riguardavano la proprietà, la famiglia, le offese fisiche i salari, gli schiavi, gli animali. E’ qui che si parla della legge del taglione.
Verso il 1650 .C gli Ittiti, popolo indoeuropeo, conquistano l’impero babilonese. Questo popolo è famoso per la sua forza militare e l’impiego di carri da combattimento e l’uso di armi di ferro.
Nel 1400 a.C. l’impero assiro si sviluppò, dopo il tracollo della potenza ittita, lungo il corso settentrionale del Tigri, ponendo la capitale ad Assur. Nell’arco di un secolo il dominio assisosi estese a tutta la Mesopotamia, la Siria e la Palestina arrivando alla conquista dell’Egitto.

Leggi anche Riassunto della storia dei Persiani