Cause e conseguenze della Rivoluzione russa: riassunto

Appunto inviato da scolopendra
/5

Breve riassunto dei principali avvenimenti e delle principali cause e conseguenze della Rivoluzione russa (1 pagine formato doc)

CAUSE E CONSEGUENZE DELLA RIVOLUZIONE RUSSA: RIASSUNTO

Rivoluzione russa.

Ultimi 30 anni ‘800 arriva capitalismo estero perchè sono vietate le organizzazioni e i diritti sociali. Politica: dittatura da parte dello zar. Libertà intellettuale negata da censura e polizia segreta.
85% pop. sono contadini. (+ poveri = proletariato industriale).1874 l’esercito viene riorganizzato dallo zar Alessandro 2°: E. di massa (> circolazione idee). 1894 zar Nicola 2°:uomodebole, troppo religioso, incapace di governare.  
opposizione illegale: partito socialrivoluzionario, interessi dei contadini x completare la riforma agraria avviata con la fine della servitù della gleba nel 1861: completare distribuzione terre dei grandi proprietari terrieri e dei kulaki (contadini agiati). Partito costituzionale-democratico: esponenti arist. liberale, borghesi. Partito socialdemocratico russo (1898): nel 1903 si divide in Menscevichi (>, bisogna aspettare lo sviluppo del capitalismo prima della riv. sociale; Martov) e Bolscevichi (<, Lenin; il capitalismo è troppo debole in Russia per modernizzarla: serve una rivoluzione di operai + contadini contro Zar per riv. borghese-capitalista; poi riv. socialista).

Rivoluzione russa: cause e conseguenze


CONSEGUENZE RIVOLUZIONE RUSSA 1917

1904 Guerra contro Giappone per l’invasione della Manciuria: sottratti viveri a campagne e città: resa umiliante della Russia: l’esercito combatte valorosamente ma incompetenza e corruzione degli alti comandi; i sacrifici economici e la perdita di import. basi in Siberia rendono + forte l’opposizione operai che scioperano nel 1905: vengono massacrati dalle guardie dello Zar a Pietroburgo. Quando la notizia si sparse, scioperi e sommosse ovunque (Potemkin). A Pietrob. si organizzano i soviet. Lo Zar concede la Duma (parl. con poteri limitatis.) e riporta così l’ordine. Lenin fugge.
1° guerra mondiale: soldati, numerosi ma mal equipaggiati, vengono massacrati: molti disertano. Opposizione di nazionalisti, borghesi e prop. terr., operai affamati scioperano in massa, contadini chiedono rif. agraria, socialisti vogliono la pace. Rottura tra zar e Chiesa ortodossa. Dopo 2 anni di guerra ormai dispotismo puro dello zar; ma a Pietrob. soldati inviati fraternizzano con operai scioperanti: città presa da insorti e arresto zar. (febbraio).

Cause e conseguenze della Rivoluzione russa: riassunto


CAUSE DELLA RIVOLUZIONE RUSSA DEL 1917

Repubblica: governo provvisorio con conservatori, liberali e dx socialista: vogliono ordine, proseguire e intensificare guerra, no riforma agraria. Soviet di operai, contadini, soldati, bolscevichi, menscevichi e social-rivluzionari; solo i bolscevichi vogliono decisamente riforma agraria e fine della guerra: gli altri di sx disposti ad appoggiare il governo per un po’.
Doppio potere: pericolo anarchia. Aprile 1917 nuovo governo con in + menscevichi-socialrivoluzionari moderati. Kerenskij: si cerca conclusione vittoriosa del conflitto. Torna Lenin e propone Tesi di Aprile: tutto potere ai soviet. D’accordo tutti tranne potere centrale fino alla dura reazione del governo: imprigionati molti bolscevichi e Lenin fugge in Finlandia.

Rivoluzione russa, riassunto


CONSEGUENZE DELLA RIVOLUZIONE RUSSA IN EUROPA

Nei 2 mesi successivi tentativo di colpo di stato del generale Kornilov, + nobili e settori più reazionari esercito e borghesia, che marcia con le sue truppe verso Pietrob. x eliminare soviet e governo provv. e ristabilire vecchio ordine. Il governo costretto a chiedere l’aiuto ai bolscevichi che vincono grazie alla “Guardia rossa” (operai): aumentano proprio prestigio e unica forza in grado di dirigere il movimento operaio e contad.