La civiltà egiziana: riassunto breve

Appunto inviato da khikha
/5

Civiltà egiziana: riassunto e cronologia sull'evoluzione della civiltà dell'antico Egitto (1 pagine formato doc)

CIVILTA' EGIZIANA: RIASSUNTO

Egitto antico. La popolazione degli egizi si stabilisce lungo il corso del Nilo le cui inondazioni rendono il terreno circostante fertile. La storia dell’Egitto va dal 3000 a.

C: sino al 332 a.C. ed è così suddivisa:

  • Antico Regno (3000-2200 a.C.)
    Concezione del faraone-dio
    Sviluppo dell’arte monumentale (piramidi di Cheope – Chefren – Micerino)
  • Primo periodo intermedio (2200–2000 a. C.)
    Dinastie rivali dividono il paese
    La religione era politeista fondata su molti dei.
    Il tempio era considerato la dimora terrena degli dei
  • Medio Regno (2000-1780 a. C.)
    Si ristabilisce l’autorità del faraone ed è l’epoca di massimo splendore all interno della società c’era una scala gerarchica. Sul gradino più basso c’erano gli schiavi poi in ordine: contadini; artigiani; soldati; ufficiali; scribi; governatori; sacerdoti ed in fine i faraoni
  • Dominazione straniera (17801570 a. C.)
    Genti provenienti da nordest conquistano il paese
  • Nuovo Regno (1570-1075 a. C.) I sucessivi faraoni ricostruirono l’esercito dotandolo di nuove armi
  • Ultimo periodo (1075-1332 a. C.). L’Egitto crolla sotto l’attacco degli Assiri e dei Persiani

Importanza del Nilo per gli egizi: tema