Le donne della storia: riassunto

Appunto inviato da forzaatalanta
/5

Le donne più importanti e coraggiose della storia: vita di Marilyn Monroe, Giovanna d'Arco, Chiara D'Assisi, Cleopatra, Marie Curie, Rita Levi Montalcini, Virginia Wolf, Nefertiti, Madre Teresa, Anna Frank, Cornelia, Agrippina, Golda Meir e Rigoberta Menchu (8 pagine formato doc)

DONNE DELLA STORIA

Marylin Monroe. STORIA:Nel 1926 alle 9.30 del 1°giugno nacque al General hospital di Los Angeles Norma Jean Mortensen.All’età di 6 mesi Norma fu data in affido ad un’altra coppia di genitori.Nel 1933 Norma tornò a vivere con sua madre e iniziò a frequentare la scuola elementare di Hollywood ma un anno dopo la madre si ammalò e dei medici la diagnosticarono una pazza ed entrò nell’ospedale psichiatrico di Los Angeles e qualche vicino di casa si prese cura della piccola.In meno di un anno i tutori non poterono più prendersi cura di Norma e così venne portata in un orfanotrofio dove rimase per due anni dopodichè lo lasciò e andò a vivere in una famiglia “temporanea”,la prima di una lunga serie.Nel 1942 Norma lasciò la scuola e il 18 giugno,dopo tre settimane dal suo 16° compleanno,si sposò con Jim Dougherty,un diciottenne.Dopo circa due anni iniziò a lavorare come impacchettatrice di paracaduti con la Radio Plane Company.Mentre stava lavorando un fotografo la utilizzò per un articolo su una rivista e la persuase a fare un corso part-time per modelle,così lasciò il suo lavoro e divenne a tempo pieno una fotomodella apparendo in breve tempo su tutte le riviste nazionali e su molti calendari.Nel 1946 Norma informa il marito che vuole divorziare e nel 1948 inizia la sua carriera cinematografica debuttando con piccoli ruoli [...].

Rita Levi Montalcini: biografia e scoperte del premio Nobel per la Medicina

DONNE IMPORTANTI NELLA STORIA ITALIANA

Nel 1950 venne scitturata dalla Fox e divenne una star di prima grandezza e anche qualcosa di più:un sex simbol degli anni ‘50.Vi contribuirono non tanto i suoi films quanto le commedie in cui mise in luce le sue doti di attrice spiritosa ma allo stesso tempo sofisticata.Di carattere insicuro e fragile,la Monroe ebbe una vita sentimentale travagliatissima:ebbe tre mariti.In seguito al divorzio col primo marito si sposò con il giocatore di baseball Joe Di Maggio e in seguito con il drammaturgo Arthur Miller ed ebbe una discussa relazione con John Kennedy,ma nessuno di questi legami seppe darle l’equilibrio e la sicurezza che cercava.Delusa e depressa fu trovata morta suicida(così almeno si pensa) in una stanza d’albergo nel 1962.
MARILYN RAPPRESENTA TUTT’ORA IL SIMBOLO DELLA BELLEZZA E DELLA SENSUALITA’.
FILM: esordio in Dangerous Years (1947);piccole parti come in Giungla d’asfalto ed Eva contro Eva (1950) al fianco di Bette Davis;rouli da protagonista con Gli uomini preferiscono le bionde con Jane Russell e con Come sposare un milionario (1953).Seguì tutta una serie di film che ne consolidarono il successo:Niagara (1953),Quando la moglie è in vacanza -con la famosa scena della gonna sollevata dall’aria della metropolitana-, Fermata d’autobus (1961).Si ricorda anche la nota parte in A qualcuno piace caldo(Someone like it hot).

Le donne nella storia: riassunto

DONNE CORAGGIOSE NELLA STORIA ITALIANA

GIOVANNA D’ARCO. Storia:Nata a Domrèmy nel 1412 divenne eroina nazionale e santa protrettrice della Francia,riunificò il paese e contribuì a risollevarne le sorti durante la guerra dei Cent’anni.
Figlia di contadini,analfabeta,lasciò la casa paterna e già dall’età di tredici anni cominciò ad udire voci celesti,talvolta accompagnate da visioni dell’argcangelo Michele,di Santa Caterina e di Santa Margherita.Agli inizi del 1429 al tempo dell’occupazione inglese di Orléans,le “voci” la esortarono a soccorrere il Delfino,il futuro Carlo VII,re di Francia,temporaneamente estromesso dalla successione al trono a favore dei sovrani inglesi.

Giovanna gli si presentò come inviata da Dio con la missione di salvare la Francia e,dopo essere stata interrogata da un gruppo di teologi che si convinsero della sua buona fede ,riuscì a farsi affidare il comando di un esercito.In abiti da soldato e impugnando un bandiera bianca con raffigurazione di Dio nell’atto di benedire il fiordaliso (stemma reale frencese), Giovanna-soprannominata la Pulzella d’Orléans-riportò una clamorosa vittoria sugli Inglesi.

Marie Curie: tema svolto sul rapporto donne e scienza

GRANDI DONNE DEL PASSATO

Sebbene Giovanna avesse riunificato la Francia sotto il regno di Carlo,mettendo fine alle pretese egemoniche inglesi,lo stesso re si oppose ad altre compagne contro il nemico.Fu quindi senza l’aiuto del sovrano che Giovanna,nel 1430,condusse un’operazione militare anti-inglese a Compiègne,vicino a Parigi.Durante quella missione fu catturata dai Borgognoni,che la vendettero ai loro alleati inglesi,senza che Carlo VII intervenisse in suo soccorso.Condotta a Rouen davanti ad un tribunale ecclesiastico le venne intentato un processo per eresia e stregoneria.Dopo quattordici mesi di interrogatorio,Giovanna fu accusata di atti illeciti per aver indossato abiti maschili nonchè di eresia per aver creduto di poter rendere conto direttamente a Dio invece che alla Chiesa cattolica romana.Condannata a morte salì al rogo il 30 maggio 1431.

Venticinque anni dopo la sua morte,la Chiesa riaprì l’inchiesta sulla D’Arco che venne riconosciuta innocente.Venne santificata nel 1920 da papa Benedetto XV.

Cleopatra. Storia: Nata nel ‘69 A.C. era figlia del faraone Tolomeo XII Aulete;alla morte del padre nel 51 A.C. fu associata al trono con il fratello Tolomeo XIII ,dodicenne,a condizione che si sposassero com’era uso tra i faraoni egiziani.

Approfondisci su Rita Levi Montalcini