La grande rimostranza

Appunto inviato da stevyb
/5

E' una ricerca riguardante il contrasto tra Carlo I e il parlamento durante il XVII. Ricerca di storia sull’Inghilterra nel XVII sec. (2 pagine formato doc)

DOMANDA “A” Ricerca di storia sull'Inghilterra nel XVII sec.
Stefano-Bonistalli-BarilàVeronica-Simone Libutti-Franceschi Barbara. DOMANDA “A” Con l'elezione del nuovo sovrano Carlo,alla tensione preesistente di origine religiosa si aggiunge il conflitto tra re e parlamento che gli negò ripetutamente il diritto di imporre tasse.Carlo per finanziare la guerra appena intrapresa impose un prestito forzoso e fece arrestare i magistrati che non applicavano i suoi editti.Nel 1628 i parlamentari mandarono una petizione dei diritti per ricordare di non essere obbligati a pagare nessuna tassa senza il consenso del parlamento.Carlo I sciolse allora il parlamento e non ne convocò più per undici anni,impose allora a tutte le città del regno la ship-money(tassa per mantenere la flotta).Il governo di Carlo I fu interrotta nel tentativo di imporre alla Scozia la chiesa di stato.Gli scozzesi si sollevarono e dopo due anni di guerra il re riconvocò le camere per chiedere rinforzi finanziari.Quando gli scozzesi attraversarono la frontiera con l'Inghilterra Carlo dovette riconvocare il parlamento accettare che il suo primo ministro fosse condannato a morte e che l'arcivescovo di Canterbury fosse allontanato e arrestato. DOMANDA “B” La “grande rimostranza” era un elenco dettagliato delle violazioni della legalità dei cattivi consiglieri del sovrano,questo documento è infatti destinato al sovrano.In realtà il vero ostacolo era il re che voleva trasformare la monarchia costituzionale inglese in assoluta.Questa opposizione nasce dall'oletico documento in cui il re riconosceva alcuni limiti alla propia giurisdizione[Magna Carta].
Nuclei fondamentali:Violazione del parlamento nel IV anno di regno(1629). Tonnage e poundage:Tassa su ogni barile di vino importato e ogni libra di prodotto esportato Ship-money: Tassa sulla flotta tradizionalmente pagata solo dalle città costiere con il pretesto della protezione dei mari. I Monopoli:Regimi di mercato caratterizzati dalla presenza di un solo venditore di un determinato bene,di tutte le cose di uso più comune o necessario. Limitazione: Dalla libertà dei sudditi è stato proibito ai mercanti di scaricare le loro mercanzie nei porti vantaggiosi per essi. Mentre il regno si trovava in questo stato d'agitazione e di turbamento,gli scozzesi entravano con un poderoso esercito nel regno e lo varcavano nei pressi di New Castel prendendone possesso,creandosi una favorevole d'avanzare ulteriormente sull'esercito del re. Il gran consiglio dei pari riunitosi a York il ventiquattro settembre dichiarava che un parlamento avrebbe avuto inizio il successivo tre novembre. DOMANDA “C” Le tensioni non si rivolsero nemmeno con l'avvento del nuovo sovrano Carlo I,anzi il conflitto fra re e parlamento aumentò con le tenzioni religiose.Carlo I tentò più volte di imporre tasse che servivano per finanziare la guerra contro la spagna senza il consenso del parlamento.+ Il parlamento si oppose fort