Riassunto della guerra greco-gotica

Appunto inviato da megan217
/5

Note sintetiche sulla decadenza dell'Impero Longobardo e la nascita dello Stato Pontificio, la guerra greco-gotica (2 pagine formato doc)

Riassunto della guerra greco-gotica - La guerra greco - gotica si divide in 3 parti: 1.

535: Giustiniano manda un esercito con a capo Belisario per la conquista dell'Italia.
2. 540/50: viene conquistata Ravenna e i Goti si ritirano verso il Po, i quali però sotto la guida di re Totila cercarono di riconquistare Ravenna, ma furono sconfitto a Gualdo Tadino (Narsete al comando bizantino).
3. La guerra si finì nel 554 e in questo periodo l'Italia è saccheggiata dai Franchi e dagli Alemanni che furono chiamati dai goti.

Leggi anche Riassunto sull'Impero di Giustiniano

Ora era arrivato il momento di restaurare i rapporti sociali e dare un nuovo assetto amministrativo al territorio. Furono emanati degli atti da Teodorico e dei suoi successori, furono restituite terre e greggi ai proprietari e schiavi, le chiese cattoliche riottennero le terre confiscate e l'Italia fu divisa in distretti, dove l'amministrazione civile fu affidata a uno iudex (giudice) e quello militare a un dux (comandante) sotto l'autorità di Nartece.

Leggi anche La vita dell'Imperatore Giustiniano

Si mise in piedi un apparato fiscale, dove si richiedevano le terre passate, si ridussero le spese pubbliche attraverso il decurione del salario dei militari e la distribuzione dei cibi.
Questo provocò il mal contento della popolazione e il crollo del dominio bizantino e la conquista longobarda.