Le Guerre d'Italia e l'impero di Carlo V: schema

Appunto inviato da siriogf Voto 5

Guerre d'Italia e Carlo V: breve schema (0 pagine formato doc)

GUERRE D'ITALIA E CARLO V

Le guerre d'Italia e l'impero di Carlo V. Le guerre d'Italia e l'impero di Carlo V Fine 1400 Periodo ricco di congiure in Italia Firenze Lorenzo dei Medici (il magnifico) Regge l'equilibrio politico-economico in Europa tra i vari stati Congiura dei PAZZI (1478):Famiglie contro Lorenzo + Papa Sisto IV della Rovere Attentato a Lorenzo a Santa MARIA DEL FIORE senza successo grazie all'intervento del popolo in favore del proprio signore GUERRA TRA: Firenze,Venezia,Milano Papa,Repubblica di Siena, Regno di Napoli Lorenzo convince Ferrante del R.di Napoli ad allearsi contro il Papa(il cui rafforzamento sarebbe stato fatale per tutti) L'ambizione espansionistica di Venezia porta alla guerra tra questa e il Ducato di Ferrara(del Papa) PACE DI BAGNOLO che attribuisce il Polesine a Venezia Muore Lorenzo il Magnifico (1492) Ducato di Milano Gian Maria Sforza è ucciso in una congiura e gli succede il figlio Gian Galeazzo II.

Le guerre italiane e la politica dell'equilibrio

GUERRE D'ITALIA SCHEMA

In realtà il potere è nelle mani di suo zio Ludovico il Moro.Ma la moglie di G.

Galeazzo II è nipote di Ferrante che si oppone alla situazione.
Ludovico Il Moro + Carlo VIII di Francia G. Galeazzo + Ferrante (Aragonesi) GUERRE D'ITALIA(tra i paesi europei) La discesa di Carlo VIII in Italia fu breve.Viene ricevuto con onore da Ludovico il Moro e a Firenze.Punta su Napoli e la occupa facendo fuggire il successore di Ferrante, Ferdinando II con la sua corte. Nasce la LEGA ANTIFRANCESE ( Venezia, Ludovico il Moro(ormai duca di Milano),il Papa, l'imperatore Massimiliano d'Asburgo,Ferdinando II d'Aragona e Isabella di Castiglia) Preoccupati per la potenza di Carlo VIII di Francia . Firenze Vengono cacciati i dei Medici e si ritorna alla REPUBBLICA con un movimento popolare capeggiato dal frate domenicano Girolamo Savonarola che era contro al corrotto Papa Alessandro VI Borgia. Piagnoni Palleschi (Seguaci di Savonarola) (contro Savonarola) La sue idee non si radicano tra la gente. I patrizi e i sostenitori dei Medici lo catturano e torturano.Il notaio Ser Ceccone inventa colpe che Savonarola non ha.

Le guerre d'Italia dal 1494 al 1559: riassunto

GUERRE D'ITALIA CARLO VIII

Viene ucciso come eretico e prima di morire predice al notaio la morte entro il 6 mesi e così avviene. Muore Carlo VIII e gli succede Luigi XII Riprende la politica espansionistica. Sconfigge Ludovico il Moro (1500)e lo manda in Francia dove muore.Vuole anche conquistare il Regno di Napoli e si muove con cautela nei confronti del re di Spagna Ferdinando il cattolico. TRATTATO DI GRANADA stipulato segretamente prevede la spartizione del Regno di Sicilia tra le 2 potenze: Il re di Napoli Ferdinando II abdica in favore della Francia e ottiene il Ducato D'Angiò. Salta l'intesa fra le due potenze ARMISTIZIO DI LIONE Il Regno di Napoli diventa della Spagna.La Francia detiene il Ducato di Milano. Muore Papa Alessandro VI Borgia e gli succede Giulio II delle Rovere che si oppose ai Borgia il cui maggiore esponente,Cesare(detto Valentino) stava prendendo troppo potere. La caduta di Valentino LEGA ANTIVENEZIANA.(di CAMBRAI) Papa Giulio II,Luigi XII