Lega di Delo e imperialismo ateniese

Appunto inviato da franci1992
/5

Appunti di storia dell'antica Grecia: la lega di Delo e l'imperialismo ateniese (1 pagine formato doc)

Due anni dopo la vittoria sui persiani, nel 477 aC nacque la lega di Delo (Callimarco III aC scriverà un bellissimo “inno a delo”) a cui viene messo a capo Aristide: un’alleanza militare che univa gli ateniesi e i loro alleati in una difesa comune contro il pericolo persiano.
Rimase esclusa sparta, che pure aveva combattuto da protagonista gli eserciti del “gran re”. Finita la guerra, sparta si era ritirata entro i propri confini, preoccupandosi solo di mantenere il controllo sulle poleis del Peloponneso; il re pausania, il vincitore di platea, era stato richiamato in patria dagli efori e dopo poco giustiziato per tradimento (468 aC). Inizialmente la lega delo-attica raggruppò le poleis della costa greca e le isole dell’egeo.
Presto però entrarono nell’alleanza anche le città greche della costa asiatica. Ciascuna polis contribuiva a mantenere la flotta della lega sia fornendo direttamente le trireme, sia pagando un tributo alla cassa della Lega.