Il Nazionalismo in Europa

Appunto inviato da
/5

Definizione essenziale del movimento politico e ideologico sviluppatosi in Europa sul finire del sec. XIX in opposizione all'internazionalismo democratico e socialista e a sostegno dell'espansione coloniale delle potenze maggiori, che pone al centro dei s (0 pagine formato doc)

Nazionalismo Nazionalismo movimento politico e ideologico sviluppatosi in Europa sul finire del sec.
XIX in opposizione all'internazionalismo democratico e socialista e a sostegno dell'espansione coloniale delle potenze maggiori, che pone al centro dei suoi interessi la nazione, considerata entità politica suprema. Tra le correnti nazionaliste, da segnalarsi quella francese che faceva capo a M. Barrès e C. Maurras e al giornale Action Française (1899), il cui programma era affermare sempre e ovunque la grandezza della Francia. Quella italiana, fondata da E. Corradini, ebbe come proprio organo Il Regno (1903) e L'idea nazionale (1911); nel 1914 l'Associazione nazionalista fondata quattro anni prima si costituì in partito, confluito nel 1923 nel Partito fascista.
Quella tedesca, diffusasi sotto la spinta della politica di potenza dell'imperatore Guglielmo II, diede vita più tardi al movimento nazionalsocialista.