Il nazismo in Germania

Appunto inviato da xere
/5

Breve testo sul Nazismo(formato word pg 2) (0 pagine formato doc)

IL NAZSMO IN GERMANIA: IL NAZSMO IN GERMANIA: Dal 1923 al 1928 al governo si ebbero i partiti conservatori, poiché i socialdemocratici anche se avevano la maggioranza dei voti videro diminuire il loro potere, con la morte di Ebert e con la salita al potere di Hindenburg 1925, noto per le se convenzioni anti-parlamentari.
L'inflazione toccava livelli altissimi aumentando il risentimento verso le richieste anglo francesi, la Germania grazie alla sua capacità produttiva e alle garanzie date dai conversatori fecero in modo che gli uomini d'affari americani decisero di dirottare i loro capitali in Germania seguendo anche le idee di Dawes e di Young si ebbe così una momentanea ripresa, favorita, dal ministro degli esteri Stresamnn, che con il Trattato di Locarno 1925, ottenne la rateizzazione del debito di guerra e l'ammissione della Germania alla Società delle Nazioni. Adesso però l'economia tedesca dipendeva pericolosamente dai capitali americani, tanto che la stessa banca centrale, la Reichbank era stata posta sotto il loro controllo.
Così quando nel 1929, quando il crollo della borsa di New York arrestò il flusso degli investimenti americani anche in Germania si aprì una crisi a catena delle banche, seguita dal fallimento delle imprese più deboli, si ha così una diminuzione dell'occupazione che si stava riprendendo, riesplodono le agitazioni sociali ma si delinea il rapido successo del Partito nazionalsocialista diretto da Hitler, che raccoglieva le simpatie del grande capitale, le adesioni dei contadini e dei piccoli proprietari particolarmente colpiti dalla crisi, dei ceti piccolo borghesi proletarizzati o minacciati di proletizzazione. Il programma del partito annunciava un risanamento economico e garantendo l'ordine con un`efficientissima organizzazione paramilitare, le camicie brune (Sa). Nelle elezioni del 1932 il partito di Hitler divenne il partito di maggioranza decreto, la fine della repubblica di Weimar e s'instaura un regime dittatoriale furono espulse dal parlamento tutte le opposizioni, era riconosciuto come unico partito quello nazista, mentre si scatenava il terrore delle camicie brune, e aveva inizio all'insegna della svastica, il terzo Reich. Hilter era stato arrestato nel 1923 a monaco di Baviera dopo aver tentato di rovesciare il governo locale e in carcere aveva scritto il trattato - guida del movimento nazionalsocialista il MEIN KAMPF ( la mia battaglia), proponendo un nuovo tipo di stato capace di risolvere i problemi della Germania, puntava su due concetti principali: La purezza della razza ariana Dittatura assoluta di un capo stabilendo: “individuo singolo era all'origine del progresso” e che il popolo doveva obbedire alle tese migliori Infine nel libro si rivendicava lo Spazio Vitale: cioè l'unione in un unico stato di tutti i tedeschi europei per porre la Germania in posizione dominante. La decadenza del paese era attribuita ai parlamentarismo, alla democrazia mentre al deterioramento della razza era responsa