I nobili nel Settecento

Appunto inviato da leonardodavinci96
/5

Descrizione della nobiltà del Settecento (1 pagine formato doc)

I nobili del Settecento
Il Settecento è il secolo dell’illuminismo, il secolo dei lumi.
In questo periodo nasce una nuova visione della società, alla cui base sta la ragione, la libertà e l’uguaglianza. Il sogno illuminista di creare uno Stato dove l’uguaglianza era cardine non si realizzò mai e ancora a fine del Settecento la nobiltà continuava ad essere la classe privilegiata. L’età Barocca lascia al XVIII secolo un sistema politico il cui perno ancora il sovrano circondato dalla nobiltà e dal clero, spesso imparentati tra loro. La nobiltà del Settecento è una nobiltà che fonda il suo potere sulle ricchezze fondiarie e sul diritto di nascita, in quanto molti nobili hanno ereditato il titolo da illustri antenati che hanno combattuto nel Medioevo. 


.