Epidemie nella storia

Appunto inviato da andie
/5

Brevi appunti sull'epidemie che hanno causato migliaia di morti in Italia durante l'anno 1000 (1 pagine formato doc)

EPIDEMIE NELLA STORIA

Epidemie dell'anno Mille.

Fuoco di Sant'Antonio:
Causato da: (oggi) ingestione dello sclerozio della segala (nella farina); (ieri) ignota la causa e la successione di contaminazione.
Rimedio:
- ignota la terapia medica;
- riti, cerimonie religiose (ad es.riunione dei vescovi dell’aquitania presso limoges, con reliquie di santi (riapertura di tombe) e spoglie di S. Marziale
Conseguenze sanitarie: ondate di mortalità.
Difterite:
Causata: collegata alla nutrizione
Rimedio: ricorso al soprannaturale
Conseguenze sanitarie: perdite umane.

La crisi del '300: tesina

EPIDEMIE NEL MONDO

La peste nera (dal 1347 sicilia,con culmine il 1348)
Causata da:
- scarso igiene (non si usava la biancheria)
- sospetti sui forestieri
- dalla trasmissione dei parassiti e dei ratti
- malattia riconducibile alla crescita economica (ad es. per espansione affari e contatti con asia (via Crimea)
Rimedio:
- fino al xix sec.

sbarrare le porte della città ,o rifugiarsi nelle tenute (come i giovani del decamerone);
- bruciare erbe aromatiche per le strade
Conseguenze socio-culturali:
- rialzo del tenore di vita (più morti, più risorse);
- nel campo della cultura/letteratura/arte prende piede il macabro;
- testamenti (dopo: contratti di matrimonio)
Conseguenze sanitarie:
- nuova volontà di portare soccorso ai sofferenti;
- legami di solidarietà più saldi;
- problema della sepoltura.
Affinità con AIDS:
- cifre riguardanti l’impatto;
- similarità della paura;
- concezione di punizione per peccati (deviazione sessuale).

EPIDEMIE STORICHE

Lebbra (varietà di malattie con pustole e infezioni e cutanee)
Causata da: frutto dei peccati sessuali/devianze
Conseguenze socio-culturali:
- secondo un principio di equità sociale la morte di ricchi quanto poveri
Affinità con AIDS:
- analogia di “terrore sacro” perchè “dovuta” a devianze sessuali;
- intervenire rinchiudendo i lebbrosi come i malati di AIDS.

Approfondisci: Epidemie e pandemie nella storia