Il periodo accadico

Appunto inviato da cata91
/5

Appunti sugli Accadi: periodo storico, economia, popolazione e declino (1 pagine formato doc)

2300-2100 a.C.
Gli Accadi abitarono la parte nord della zona sud della Mesopotamia. Erano un popolo di ceppo ebraico, che assimilò la cultura sumerica, adottando la scrittura cuneiforme della loro lingua. Sargon I, un funzionario del re di Kish prense il potere conquistando le principali città zzsumere, così come descritto in un’iscrizione che ci tramanda la sua storia, e pose come capitale la città Accad, le cui rovine non sono mai state ritrovate. I reperti ci raccontano che sotto il dominio del terzo Re della dinastia viene distrutta la città di Ebba. Varie popolazioni cercarono di invadere il territorio accadico senza riuscirci.
Ci sono poche notizie che riguardano la civiltà accadica, perché non si sono ritrovati gli archivi della capitale. Sappiamo però che l’esercito fu potenziato moltissimo con arcieri e fanti che portavano scudi e lance con raffigurazioni scultoree. Un aspetto importante di questa civiltà è la divinazione del sovrano; infatti il Re, fino ad allora portavoce degli dei, ora viene considerato un Dio.