Prima metà dell'Ottocento

Appunto inviato da lapicci
/5

Note sui moti del 1830-1831, l'industrializzazione e i principali avvenimenti politici in Europa nei primi decenni del XIX secolo (18 pagine formato doc)

Nella prima metà dell'ottocento l'Europa vide due grandi trasformazioni :
  • una rapida crescita demografica
  • l'industrializzazione
E' impossibile descrivere questi cambiamenti separatamente poiché le due cose si influenzarono unitamente alle scoperte tecnologiche e alle scelte economiche in modo tale da segnare un nuovo passo nelle storia dell'uomo.


Una rapida crescita demografica

Osservando la tabella riassuntiva della crescita demografica in Europa si può notare che popolazione europea passo dal 1800 al 1850 da 187 milioni a 266 milioni.

Una crescita notevole e continua mai verificatasi prima d'ora .

Le cause fondamentali sono da ritrovare nell'aumento della produttività in agricoltura e nel miglioramento delle condizioni igienico-sanitarie.
( anche se la mortalità infantile rimase molto alta ) .

A questo seguirono dei fenomeni particolari che cambiarono l'aspetto dell'ambiente e della società del tempo come :
  • lo spostamento graduale ma continuo della popolazione di campagna nelle città causata dalla ricerca di forza lavoro da parte delle nuove industrie
  • l'esubero di popolazione delle campagne grazie alla crescita demografica e alle trasformazioni in senso capitalistico dell'agricoltura che prevedeva la riduzione di manodopera.
Le trasformazioni in senso capitalistico dell'agricoltura

Come prima detto fu l'aumento della produzione agricola ad incrementare la crescita delle popolazione , anche se non fu omogenea in Europa( Europa del nord si modernizzava mentre l'Europa dell'est e i paesi mediterranei, tranne la Lombardia , rimanevano piuttosto arretrati.)

Aumentarono superficie coltivata e la produttività per la modifica di assetti proprietari ( recinzioni , piccole proprietà riforme agrarie : insomma mutamento rispetto alla struttura feudale e latifondista) e per l'introduzione di nuove tecnologie.