Riassunto sulla crisi di Cuba

Appunto inviato da vdavid
/5

La crisi di Cuba e la guerra in Vietnam (2 pagine formato doc)

Riassunto sulla crisi di Cuba  - Dei momenti di maggior tensione durante la guerra fredda, abbiamo visto la guerra in Corea, abbiamo visto la crisi in Germania e la costruzione del muro di Berlino.
Vediamo ora la crisi di Cuba e la guerra nel Vietnam.

 
Per quanto riguarda Cuba, il paese si era liberato nel 1898 dai coloni spagnoli e si trovava sotto la tutela statunitense (mandati e protettorati). Di fatto, gli Usa, nel tempo, hanno sempre più gestito Cuba, sia politicamente che economicamente.
Cuba era grande produttrice di zucchero, una produzione controllata dalla United Fruit Company, gestita dagli Usa.


Nel 1952 prende il potere un dittatore, Battista, di destra, autoritario, conservatore, e all’interno della popolazione cominciano a sorgere una serie di ribellioni e movimenti contro questo dittature. In particolare, Fidel Castro, un avvocato, comincia ad organizzare una sorta di guerriglia: egli aveva dalla sua parte sia la massa contadina ma anche persone di altri ceti sociali appartenenti a tutto il popolo.