Riassunto sull'Impero romano d'Oriente

Appunto inviato da michiamocosi
/5

La storia dell'Impero Bizantino nel corso del Medioevo fino alla sua caduta. Riassunto breve sull'Impero romano d'Oriente (2 pagine formato docx)

RIASSUNTO SULL'IMPERO ROMANO D'ORIENTE

Impero romano d'Oriente (o impero bizantino).

L'impero rimano d'oriente mantiene un livello di vita più elevato e sotto Giustiniano allarga anche i suoi confini con conquiste in occidente che si riveleranno poi effimere (le perderà dopo poco tempo). L'impero che noi chiamiamo bizantino (definizione impropria perchè quell'impero continuò per tutta la sua esistenza a chiamarsi Impero dei Romani e l'imperatore continuò a chiamarsi imperatore di Romani; lo chiamiamo impero bizantino perchè la capitale era Bisanzio) continuò per tutta la sua storia impero romano.
La parte orientale dell'impero essendo ricca evitò lo sgretolamento delle istituzioni e le invasioni barbariche. Comprendeva il Medio Oriente, la Turchia (dove si trovava la capitale), l'Egitto e la Grecia, un'estensione territoriale ampia che comprendeva le aree più prospere.

Impero romano d'Oriente e d'Occidente: differenze


RIASSUNTO IMPERO ROMANO STORIA

Dopo l'arrivo dei barbari in occidente, la tradizione romana in oriente rimane inalterata, continua ad essereci un imperatore in carica, continuano ad esserci scuole e strutture funzionanti, sistema di trasporti invidiabili, esercito efficiente, continua la tradizione e cultura romana, continuano ad essere scritteopere (non solo dagli uomini di chiesa ma da tutta lo popolazione) e vengono coltivate discipline che in occidente vengono abbandonate con il crollo del sistema scolastico (matematica, medicina, geometria, ecc..).

Nel VI secolo, quando in occidente si sono instaurati i regni romano-barbarici, in oriente regna l'imperatore Giustiniano, uno degli imperatori più importanti, famoso anche per la moglie Teodora. Questo imperatore cristiano si propone un sogno che si rivelerà impossibile da realizzare: si propone di recuperare l'occidente, ha la pretesa di riconquistare i territori occidentali appartenuti a Roma per ristabilire il dominio e l'unità dell'impero romano sul bacino del Mediterraneo.

Oriente e Occidente: riassunto storia


IMPERO ROMANO ORIENTE CADUTA

Voleva riconquistare con guerre una parte delle coste sul Mediterraneo occidentale (Italia, Africa e Spagna) per fare in modo che le navi del suo impero potessero di nuovo solcare il Mediterraneo trovando di nuovo porti pronti ad accoglierle. Non voleva quindi riconquitare la Gallia ad esempio, ma soltanto le coste occidentali. A questo scopo si impegnò in 3 guerre: tentò di conquistare la Spagna ma non ci riuscì, ma riconquistò l'Africa spodestando i Vandali e l'Italia spodestando i Goti (nel 553, quando fu ucciso l'ultimo imperatore goto). La guerra in Italia fu terribile, ci è giunta un'opera di uno scrittore greco a seguito dell'esercito dell'impero. Si dice ke durò 20 anni e fu ucciso 1/6 della popolazione italiana (non solo per le conseguenze dirette della guerre, ma anche a causa di carestie e malattie che la guerra comporta).

 

Impero romano d'Oriente, riassunto