Riforma anglicana e Guerra Inghilterra-Spagna: riassunto

Appunto inviato da rov010
/5

Riassunto sulla Riforma anglicana ed Enrico VIII, la vicenda Maria Stuart - Elisabetta I, e sulla guerra tra Inghilterra e Spagna (1 pagine formato pdf)

RIFORMA ANGLICANA

La riforma anglicana e la guerra Inghilterra-Spagna. In realtà più che una riforma sarebbe meglio parlare di uno scisma perché non ci sono novità
dogmatiche.

Enrico VIII infatti pretendeva l'annullamento del suo matrimonio con Caterina d'Aragona (con la quale non ebbe figli maschi che sopravvissero all'infanzia) per sposarsi con Anna Bolena. Enrico VIII traeva come scusa che Caterina era sua cognata e quindi il suo matrimonio doveva essere annullato per incesto.
Il papa però, al di là nel fatto che non si trattava di un incesto, non avrebbe potuto annullarlo (annullamento consentito solo per costrizione, non consumo, inganno). La zia di Carlo V inoltre era la moglie di Enrico, e il papa Clemente VII aveva vissuto il sacco di Roma e temeva di ritrovarsi gli imperiali a Roma.

Riforma anglicana e Controriforma: riassunto

RIFORMA ANGLICANA RIASSUNTO

Quindi Enrico VIII impose un nuovo atto in cui si dichiarava che il nuovo capo dei fedeli e inglesi era il re inglese. Il re pretese il giuramento di fedeltà da parte di tutti i sudditi ma ci fu chi si rifiutò (Tommaso Moro, arcivescovo Fisher, Reginald Pole). Tommaso Moro, umanista, era stato prima un giudice incorruttibile, poi quando divenne cancelliere inglese si rifiutò di violare la sacralità del matrimonio. Venne quindi accusato di tradimento,
decapitato, e la sua testa venne mostrata sul London Bridge dove rimase per un mese (sua figlia Margaret la recuperò solo grazie al pagamento di una tangente). Anche l'arcivescovo Fisher venne ucciso. Reginald Pole invece era stato cardinale presso la Curia pontificia a Roma e si farà promotore del movimento di rinnovamento della Chiesa.

Riforma protestante e Scisma anglicano: riassunto

CHIESA ANGLICANA ENRICO VIII

Dopo la morte di Enrico VIII succede al trono Edoardo, un bambino figlio della terza moglie di Enrico (Seymour), che verrà preso sotto tutela da due nobili calvinisti che cercarono di spostare idee calviniste nell'anglicanesimo. Si diffuse un libro di preghiere metà calviniste metà luterane che venne abolito quando Edoardo morì e divenne regina Maria (figlia di Caterina d'Aragona, legittima erede) che ripristinerà il cattolicesimo con l'aiuto del marito re di Spagna Filippo II. Pole poté tornare in Inghilterra ed ottenne il titolo di arcivescovo di Canterbury. Ma nel ‘58 morì e
nuova regina divenne Elisabetta. Molti sostenevano che la regina legittima fosse Maria Stuart (regina di Scozia, legittima, sostenuta sia dalla Spagna sia dalla Francia, infatti era moglie del re di Francia Francesco I, nonché discendente della famiglia potente dei Guisa da parte di madre), ma la nobiltà anglicana ebbe la meglio. In Scozia, nel frattempo, morto il marito, era tornata Maria Stuart che si trovò in una situazione particolarmente difficile. Era infatti penetrato nella regione il calvinismo, diffuso da attivisti tra cui John Noss (che propose un calvinismo diverso dall'originale, presbiteriale). Maria si trovò a dover combattere quindi con i calvinisti e per un certo periodo riuscì a controllare la situazione, ma dopo poco tempo venne costretta a chiedere asilo politico ad Elisabetta (cugina di terzo grado).

Riforma e Controriforma: riassunto

NASCITA CHIESA ANGLICANA

Elisabetta concesse l’asilo ma colse l'occasione per eliminarla traendo scusa da una cospirazione cattolica. E’ diffusa la convinzione che in realtà Elisabetta si innamorò di un cavaliere scozzese che però era interessato a Maria. Nell’86 Maria venne decapitata. La Spagna reagì tentando di invadere l'Inghilterra, ma con esito disastroso. Nell'88 dopo aver costituito una grandissima flotta, tentò di invadere l'Inghilterra, commettendo però due errori. Dopo la battaglia di Lepanto gli spagnoli si erano illusi di avere una grandissima flotta che, in realtà, mancava di grandi capitani. Inoltre invadere un paese isolato era impresa molto difficile, dal momento che una grande flotta avrebbe fatto fatica ad approdare sulle coste inglesi ( a sud coste alte, a nord frastagliate). L’ unico tentativo possibile era sconfiggere la flotta inglese al largo, ma era un'impresa assai difficile.