Storia del Giappone: 1600-1900

Appunto inviato da una
/5

Appunti schematici sulla storia del Giappone dal 1600 al 1900 (6 pagine formato doc)

STORIA DEL GIAPPONE: 1600-1900

Feudalesimo e isolamento del Giappone.
Lotte interfeudali: 1600: Tokugawa Ieyasu riunifica il Giappone.
1603: Tokugawa diventa shögun.

La famiglia Tokugawa dominerà per secoli il Giappone.
Politica del Baku-han:
- Bakufu: governo dello shögun (capo militare e politico del paese);
Han: feudi dei daimyö (signori feudali).
XII secolo: inizia l’epoca del “feudalesimo centralizzato” in Giappone.
XV secolo: si afferma il sistema feudale, con l’introduzione dell’immunità.
Ideologia socio-politica (confucianesimo cinese).
Società in Giappone all’epoca dei Tokugawa (gerarchia):
- Shögun
- Daimyö e Samurai  (guerrieri)
- Tennö (imperatore) e aristocrazia imperiale (di fatto irrilevante)
- Contadini
- Artigiani
- Mercanti (i Samurai e i Daimyö si servono di loro perché non possono commerciare)
- Hinin e Barakumin (lavori “impuri”).

Ricerca sul Giappone

APPUNTI DI STORIA DEL GIAPPONE

Il declino del feudalesimo in Giappone.
Fine del XVIII secolo: il mercato nazionale si basa sulle corporazioni commerciali.


Le città di Edo (attuale Tokyo) e di Osaka dominano.
Metà del settecento: innovazioni tecnologiche nel campo dell’agricoltura.
Rapporti internazionali: Fino al XVII-XVIII secolo rimangono chiusi.
Dal 1720 il Giappone inizia a importare dei testi dall’Occidente; l’interesse culturale cresce (Politica dell’isolamento, isakoku).