Storia greca: riassunto

Appunto inviato da mariasofia94
/5

Neolitico, civiltà minoica e micenea, Arcaismo, colonizzazione, formazione e istituzioni di Sparta e Atene, Solone, Pisistrato, Clistene, Guerre Persiane, Pentekontaetia, Guerra del Peloponneso, egemonia ateniese, Efialte e Pericle, egemonia spartana, egemonia tebana, lega delio-attica, lega del Peloponneso, guerra di Corinto, Filippo II, Alessandro Magno e regni ellenistici. Riassunto di storia greca antica (28 pagine formato docx)

STORIA GRECA RIASSUNTO

Storia greca.

Introduzione - Il termine historìa compare per la prima volta nel Proemio delle Storie di Erodoto (484 a.C.- ), in cui egli “espone le proprie ricerche”, la storia dallo scoppio della guerra del Peloponneso a circa l’anno 420 a.C.
Nei poemi omerici, Omero usa il sostantivo “histor” (il testimone) indicando colui che conosce i fatti perché vi ha partecipato.
La parola historìe in quanto ricerche e ricostruzione del presente e del passato era già sorta nell’antica Grecia, attraverso dei predecessori di Erodoto, nominati da Tucidide. In particolare, Tucidide polemizza contro quelli che lui chiama “logografi” (scrittori di racconti), tra cui lo stesso Erodoto.
Il motivo della polemica è che, secondo Tucidide, essi erano preoccupati solo del successo dei loro scritti e dell’effetto che essi potevano avere nell’uditorio. Egli, al contrario, sostiene di scrivere i propri racconti attendendosi e ricostruendo la realtà storica veritiera, introducendo così ad una concezione moderna della storia, che ha fatto sì che Tucidide fosse considerato il più grande storico della storia occidentale. Tale polemica, però, risulta essere un pò forzata poiché egli arriva a tale teorizzazione del concetto di storia solo grazie allo sforzo dei suoi predecessori.

Riassunto della storia dell'antica Grecia


STORIA GRECA RIASSUNTO BREVE

Molto importanti ai fini della teorizzazione del concetto di storia risultano essere due grandi excursus della sua opera: la Pantecontaitìa e l’Archeologìa. Nel primo egli racconta i 50 anni dalla fine delle guerre persiane alla guerra del Peloponneso, caratterizzati dall’imperialismo ateniese. Tucidide sente il bisogno di capire la natura dell’imperialismo ateniese, le differenze con quello lacedemone che egli vive e i motivi e le cause dello scoppio della guerra. Da ciò deriva una visione contemporanea della storia e la concezione di metodo storico nello studio delle testimonianze orali e scritte (epigrafi, testi storici e letterari). Nella seconda opera, Tucidide vuole superare i limiti della sua Pentecontaitia e vuole scrivere una storia dei greci ancora più antiche, le antichità. Qui egli capisce di avere ancora più difficoltà per la mancanza di testimonianze e si giunge a comprendere come già nel V sec. si sentisse la consapevolezza della difficoltà di ricostruire e scrivere la storia greca.

Riassunto breve della storia greca


RIASSUNTO STORIA GRECA ANTICA

Distinzione tra preistoria e storia - Il periodo preistorico comprende le civiltà minoica di Creta, la civiltà micenea e quella dell’Asia Minore dopo la scoperta di Troia. Infatti, la nostra conoscenza di queste civiltà deriva da dati archeologico e le poche testimonianze scritte non hanno caratteri puramente storici. Il periodo della storia ha inizio con i due grandi poemi omerici, VIII-VII sec. a. C., in cui compare in Grecia l’alfabeto. I poemi rappresentano le prime attestazioni storiche.

Storia greca: riassunto dalla preistoria alla conquista romana


SCHEMA RIASSUNTIVO STORIA GRECA: NEOLITICO

Il neolitico è il periodo che va fino all’Età del Bronzo, è caratterizzato dall’assenza della scrittura, quindi, le uniche testimonianze che abbiamo di questo periodo sono di tipo archeologico. Il Neolitico in Grecia è un periodo complessivamente diverso dal Neolitico in Asia Minore e dell’Europa. Si divide in sottoperiodi:
-    preceramico: 8-7 millennio a.C.;
-    antico: 6 millennio a.C., di cui sono stati rinvenuti i primi villaggi in Grecia continentale (Argolide, nel Peloponneso - Tessaglia - Attica (regione di Atene).