Storia schema cap 15

Appunto inviato da falpa
/5

Tratto dal libro storia e storiografia edizioni D'Anna. Filippo IV,Bonifacio VIII ( 2 Pag - Formato Word ) (0 pagine formato doc)

Il conflitto tra francia ed inghilterra (1066-1215) fino alla battaglia di Bouvines Il conflitto tra francia ed inghilterra (1066-1215) fino alla battaglia di Bouvines.
Tra il dodicesimo e il tredicesimo secolo emersero a causa di intrighi feudali due grandi regni Francia(Capetingi) e inghilterra(Plantageneti) .Quando guglielmo di normandia ,nonostante fosse già un vassallo del re di francia, fu incoronato re d'inghilterra tra le due potenze nacque un conflitto per l'esercizio del potere nei propri vasti domini. Col matrimonio tra Enrico 2 plantageneto e Eleonora d'aquitania si costituì il dominio plantageneto angioino: il re d'inghilterra disponeva di due terzi della francia mentre i capetingi controllavano una piccola regione tra parigi e orleans . La Francia dedicò tutte le sue forze a strappare ai plantageneti i loro feudi.
Quando Giovanni secondo d'inghilterra fu privato delle sue terre da filippo augusto re di francia(1180-1223) decise di allearsi a ottone di Brunswick di germania mentre Il re francese con federico secondo di svevia.Nel 1214 la francia vinse con la battaglia di Bouvines gli inglesi, la monarchia francese si consolidò mentre giovanni secondo a causa delle rivendicazioni dei nobili sottoscrisse la magna carta libertatum la quale consacrava la sconfitta dell'assolutismo monarchico e ampliava la partecipazione al governo tanto dei feudatari quanto delle faìorze cittadine borghesi. Il consolidamento del potere regio in francia: filippo augusto, luigi 9, Filippo 4. Grazie alle battaglie vinte il territorio francese divenne più ampio. Il trono francese diventa ereditario. Si susseguono i seguenti monarchi: Filippo augusto, Luigi 9, Filippo 4 che avevano idee molto pacifiche anche se avevano una concezione ancora feudale. Filippo augusto controllò la nobiltà usando il suo diritto feudale esigendo l'obbedienza assoluta nei suoi confronti.La francia è divisa in circoscrizioni amministrative comandate da un prevot. Filippo augusto ne moltiplicò il numero per ridurne il potere. Per diminuire il potere della curia vi erano degli uomini del re (funzionari notai cancellieri ecc.) nella classe sia feudale che ecclesiastica.Con luigi 9 questa nuova organizzazione si manifestò conpiutamente. Egli istituì il parlamento , una suprema corte di giustizia al quale degli ispettori che provenivano da ogni regione indirizzava degli appelli e dei reclami. Sorse anche la corte dei conti, un organo che regolava le finanze e deliberava sui contributi straordinari imposti al paese. Non esiteva ancora un regolare impianto fiscale. Luigi 9 era un pio monarca che aveva intenzione di far regnare in francia un ordine cristiano. Il conflitto tra Filippo 4 e Bonifacio 8 Nel 1294 il cardinale benedetto gaetani diventa papa con il nome di bonifacio 8 . Appena eletto papa bonifacio decise di costringere chi lo aveva osteggiato a rifugiarsi nelle loro rocche. Iniziò da filippo 4 . I due iniziarono a imporre leggi e a trasgredirle. Nella primavera del1 1300 bonifac