Vassallaggio e Feudalesimo

Appunto inviato da ludolu38
/5

significato e origini. Carlo Magno e il Vassallaggio, il passaggio da Vassallaggio al Feudalesimo (2 pagine formato doc)

Vassallaggio e Feudalesimo, il riassunto - - Il vassallaggio

Significato - Il vassallaggio è il rapporto di fedeltà e protezione che veniva instaurato tra due persone, una delle quali, il vassallo appunto, si sottometteva all'autorità di un'altra detta senior, promettendogli fedeltà e aiuto sia in campo militare che giudiziario in cambio di una protezione che aveva anche un preciso contenuto economico.

Leggi anche Riassunto della storia del Feudalesimo

Storia ed origini - Nonostante il vassallaggio sia tipico del Medioevo, le sue radici possono già essere riscontrate sia in istituzioni romane come ad esempio il rapporto tra un latifondista ed i suoi dipendenti oppure quello che legava senatori e generali ai membri delle loro milizie private; sia in istituzioni germaniche arcaiche nel legame che univa all'interno del comitatus un capo ad i suoi guerrieri.

Leggi anche Riassunto del Medioevo

Carlo Magno ed il vassallaggio - Fin dall'inizio e in seguito Carlo Magno sentiva l'esigenza di organizzare i suoi domini.

Carlo Magno decise che ogni anno agli inizi di maggio (mese della raccolta dell'avena) veniva svolto l'eribanno ovvero l'ordine di prepararsi alla guerra.

.