Le scale Griffiths

Appunto inviato da martinabriguglio
/5

Le scale Griffiths sono uno degli strumenti per misurare lo sviluppo del bambino (2 pagine formato doc)

SCALE GRIFFITHS
Successive alle Bayley, ma come quelle, si rifanno a un approccio psicometrico basato sul concetto di sviluppo inteso come accrescimento, cioè come cambiamento quantitativo di un organismo che rimane qualitativamente immutato.
Nascono nel 1954 come strumento di valutazione dello sviluppo infantile per bambini da 0 a 24 mesi seguite poi dalla forma estesa utilizzabile fino a 8 anni.


Struttura: prova costituita da diverse scale ciascuna delle quali indaga una specifica area di competenza (sviluppo motorio, autonomia personale e sociale, linguaggio, coordinazione occhio-mano, performance e, a partire dal 24 mese, ragionamento pratico). Gli item sono composti da situazioni stimolo di problem solving di complessità crescente, altri sono di tipo osservativo e rilevano la presenza o l’assenza di particolari competenze nel repertorio comportamentale spontaneo del bambino e altri item ancora si basano su informazioni fornite dai genitori
Somministrazione: ambiente idoneo e tranquillo, in modo da verificare il livello di vigilanza del bambino e assicurarsi della sua collaborazione.
L’ordine di somministrazione delle scale non è definito, possono essere somministrate anche singolarmente. Circa 60 minuti.