La gomma

Appunto inviato da billiejoeiloveyou
/5

Breve ricerca sulla gomma e i suoi utilizzi (4 pagine formato doc)

Gran parte dei mezzi di trasporto si muove su ruote gommate.
La scoperta della gomma è stata di fondamentale importanza per lo sviluppo dell'automobile e di tutti i mezzi di trasporto su strada. Di contro, se l'automobile non avesse conosciuto lo straordinario successo che ha avuto, la gomma sarebbe certo stata utilizzata di meno: gli autoveicoli da soli assorbono l'80% circa della produzione mondiale di gomma. Abbiamo accennato a una sola - la principale - applicazione della gomma, ma l'umanità si è ormai abituata ad adoperarla in moltissime occasioni, sfruttandone al meglio le caratteristiche, come avviene per ogni scoperta e invenzione, per crearsi una vita sempre più comoda. Scoperta e prime applicazioni della gomma In Europa si sentì parlare per la prima volta della gomma allo stato grezzo poco dopo la scoperta dell'America, ma lo studio scientifico del nuovo prodotto doveva iniziare solo all'inizio del XVIII secolo. Fu infatti nel 1736 che lo studioso francese Charles-Marie de La Condamine - che si trovava nell'America meridionale al seguito di una spedizione scientifica - inviò da Quito, capitale dell'Ecuador, all'Accademia delle scienze di Francia alcuni campioni di gomma, informando che gli indios ottenevano questo materiale, sotto forma di lattice, dall'incisione di una pianta. Caucciù e plastica Tale pianta, coltivata in tutta la fascia tropicale e che gli indigeni chiamavano hevé, appartiene alla famiglia delle Euforbiacee e venne poi classificata come Hevea brasiliensis dal nome indigeno della famiglia.
Gli indigeni chiamavano inoltre cauhchu, cioè "lacrime d'albero", il lattice ricavato da questa pianta.