Cos'è il metano e come si estrae

Appunto inviato da domenicodipuorto
/5

Cos'è il metano e come si estrae? Descrizione delle parti, delle funzioni e del trasporto del metano (13 pagine formato pps)

COS'E' IL METANO

Il metano.
Caratteristiche principali. È costituita da una miscela di idrocarburi gassosi, in cui predomina il metano per oltre il 90%.
È un gas inodore e incolore
trova impiego nelle cucine a gas e le caldaie
facile da distribuire
non necessita di particolari trattamenti
Il suo potere calorifico è di circa 10.000 kilocalorie alm3,rispetto alle 11.000 del petrolio alle circa 9.000del carbone.
Origine e formazione. Scoperta del metano: Alessandro Volta nel 1776.
Nel corso delle ere geologiche,grandi quantità di organismi animali e vegetali si trasformarono in idrocarburi che si accumularono dentro rocce porose,e in seguito affiorarono spontaneamente in superficie,ma dove erano sovrastate da strati impermeabili si formarono dei giacimenti.
Ricerca. Fotografie aeree;
Analisi del terreno con campioni di roccia di forma cilindrica,detti carote;
Rilevazione delle variazioni della densità e del campo magnetico del terreno;
Provocazione onde sismiche attraverso cariche esplosive. Il tempo impiegato per riflettere le onde segnala la presenza o meno di idrocarburi. 
 
Approfondisci: tutto su Alessandro Volta
 

COME SI ESTRAE IL METANO

Estrazione. Questa attività viene eseguita utilizzando uno scalpello rotante. Lo scalpello è collegato a una serie di aste cave che vengono aggiunte con l’aumentare della profondità del pozzo. All’interno delle aste viene immesso a pressione del fango che,uscendo dalla punta dello scalpello,lo raffredda e contemporaneamente evita che le pareti del pozzo franino. Le apparecchiature e i macchinari sono sostenuti da una struttura metallica,la torre di perforazione. Dai pozzi il metano viene avviato,attraverso condotte.
Trasporto. Il metano può essere trasportato allo stato gassoso attraverso gasdotti (78%),allo stato liquido attraverso navi metaniere (22%). I gasdotti sono grosse tubature in acciaio speciale,resistente alla pressione del gas,del diametro anche superiore al metro,coibentate e rese impermeabili attraverso un rivestimento di juta e catrame.
 

Cos'è il metano? Tesina di scienze

METANO: LAVORAZIONE E TRATTAMENTI

Lavorazione e trattamenti. Il gas naturale liquefatto (GNL) è ottenuto per raffreddamento a 161°C,processo che consente di ridurne il volume fino a 600 volte. Il gas,immagazzinato in grandi serbatoi costieri,prima di essere immesso nella rete di distribuzione per il consumo viene rigasificato e addizionato con una particolare sostanza odorizzante che permette di avvertire eventuali fughe.
Impieghi. Nel settore residenziale viene utilizzato nelle caldaie che riscaldano gli ambienti e l’acqua per uso domestico e per alimentare le cucine. In campo industriale si usa per la lavorazione di prodotti alimentari o di materiali.
Impatto ambientale. Il metano,in quanto più ecologico degli altri carburanti,comincia a diffondersi anche come combustibile per gli autoveicoli perché ha un elevato potere calorifico e la combustione non produce zolfo e polveri.
Giacimenti in Italia: Lombardia, Emilia-Romagna, Mar Adriatico, Molise, Puglia, Basilicata, Calabria, Mar Ionio, Sicilia.