Storia della grafica

Appunto inviato da made4lovingblue
/5

storia della grafica con cronologia sull'evoluzione grafica nel tempo: nascita dei sistemi di supporto, macchinari e invenzioni principali della stampa (2 pagine formato doc)

Storia della grafica - PRIMA DEL 3000 a.C.
Le civiltà usavano supporti di materiali diversi come legno, pietra e arglilla per scrivere segni come i geroglifici.
Civiltà - Africa del nord, India, Arabia, Asia orientale, Spagna, Francia, Creta, America centrale
Gli egiziani scoprirono un nuovo supporto più leggero: il papiro.
Le fibre venivano battute, sovrapposte e lasciate seccare al sole e formavano dei supporti leggeri, resistenti, trasportabili facilmente e usati per la scrittura.
800 circa
i cinesi inventarono la stampa con delle piccole matrici in legno con un segno in rilievo.

Leggi anche I diversi modi per la rappresentazione grafica di un dato

137 - 159 a.C.
a Pergamo nasce la pergamena.
Per crearla si utilizzavano pelli di animali essiccate al sole.
Venivano tirate per assottigliarle.
Erano molto resistenti, di più che del papiro, ma era molto costosa.
La pergamena comincia a dare origine al libro perché veniva rilegata.
105 d.C.
i cinesi inventarono la carta.
Macinavano le foglie del gelso, ottenevano un impasto di fibre vegetali (gelso) e acqua.
Lo stendevano su un piano permeabile e una volta essiccata dava origine alla carta.

Leggi anche Appunti di informatica grafica e multimedialità

1200 d.C.
la xilografia viene introdotta in occidente.
1276 d.C.
nasce la cartiera Fabriano, nella città di Fabriano nelle Marche.
1440 d.C.
Gutenberg, un orafo, inventala stampa a caratteri mobili.
E' importante perché utilizza la stampa in rilievo con matrici in metallo che possono essere utilizzati più volte.
Il 1440 coincide con il Rinascimento.