Tipologie di materiali

Appunto inviato da gioia15
/5

materiali non ferrosi, metellici, sinterizzati, plastici, compositi ecc...Caratteristiche e estrazioni e composizioni. (3 pagine formato doc)

Alluminio I materiali metallici si distinguono in ferrosi e non ferrosi.
Ferrosi sono la ghisa e l'acciaio, mentre non ferrosi sono l'alluminio, il rame, il titanio, il magnese ecc. I metalli non ferrosi possono essere leggeri(alluminio, magnesio e le leghe) o pesanti(tutti i metalli che superano la massa volumica di 3kg/dm cubo). MATERIALI METALLICI NON FERROSI: ALLUMINIO:questo materiale non si trova in natura ma è prodotto con un lungo processo chimico(viene ricavato principalmente dalla bauxite scoperta nel 1821). Si ricava tramite un tipo di processo meccanico e fisico e poi chimico e elettronico. Questo materiale fu impiegato per la prima volta circa 30-40 anni fa.
La produzione dell'alluminio avviene in 2 fasi:estrazione dell'allumina dalla bauxite e produzione dell'alluminio con procedimento elettrolitico. Le sue proprietà sono:la leggerezza e purezza,ps molto inferiore al ferro, alta conduttività termica e elettrica, insensibilità agli agenti atmosferici, buona plasticità sia a caldo che a freddo, buona fusibilità. Le proprietà dell'alluminio migliorano con l'aggiunta di altri elementi di lega,anche in percentuali basse. È impiegato per la costruzione di impianti elettronici, coperture, radiatori, impiantistica, radiatori, pellicola. Con l'alluminio si ottengono leghe leggere(con massa volumica inferiore a 3,4kg/dm cubo),formate da vari metalli come rame, silicio, zinco e manganese. Le leghe dell'alluminio possono essere per getti o per lavorazione plastica. Per getti quando il materiale viene fuso e versato in stampi, per lavorazione plastica quando viene ridotto in lamine e poi pressato. Produzione: 1 frantumazione e cottura 2 reazione chimica con sostanze particolari 3 ricottura(da cui otteniamo l'allumina) 4 processo elettrolitico per produrre alluminio 5 ricottura e colato in pani RAME:viene estratto da materiali molto diffusi in natura come la cuprite,la calcopirite e la calcocite e per questo motivo è stato utilizzato fin dall'antichità. Le sue proprietà sono:ottima conduttività termica e elettrica, resistenza alla corrosione e agli agenti atmosferici, molto duttile e malleabile, scarsa col abilità, può subire lavorazioni plastiche con ottimi risultati. Il rame ha numerosissimi impieghi nell'industria elettrotecnica, elettronica, meccanica ed edilizia. Forma leghe con vari metalli tra cui zinco, stagno, alluminio, nichel, piombo. Questo tipo di leghe deve contenere almeno il 50% di rame,ma le più importanti sono 2:ottoni e bronzi. Gli ottoni sono leghe di rame e zinco(con il rame che varia dal 55% all'80%)sono resistenti alla corrosione,facilmente lavorabili, aumentano la durezza, aumento della colabilità, aumento della resistenza meccanica. Sono impiegati nelle costruzioni navali, nell'arredamento grazie alla buona resistenza alla corrosione. I bronzi sono leghe di rame e stagno e ne conosciamo 2 tipi:bronzi comuni e bronzi speciali(oltre a rame e stagno sono presenti altri elementi). Sono resistenti alla corrosione, ottimamente