Strumenti e apparati semplici di topografia

Appunto inviato da aleecs
/5

Appunti sui diversi strumenti che si usano in topografia: filo di piombo, diottra, squadro agrimensorio, (1 pagine formato doc)

Per la misura di grandezze geometriche sul terreno (distanze, angoli, dislivelli) vengono usati appositi strumenti, alcuni dei quasi sono abbastanza complessi.
Alcuni di questi strumenti non fanno ormai parte della dotazione del moderno topografo, e attualmente conservano solo le valenze storiche, ma in essi si possono riconoscere in modo semplificato tutti quei concetti e quei principi che poi si ritroveranno anche negli strumenti più complessi e moderni. Il filo di piombo È il più semplice strumento che si conosca. È costituito da un filo di fibra sintetica, a un’estremità del quale è attaccato un peso variabile da 150 e 300 g, variamente modellato ma sempre provvisto di punta. Può essere usato per: - Rendere verticale una palina : L’operatore si pone a qualche metro dalla palina e, col braccio teso, sospende il filo a piombo e controlla che la palina sia parallela al filo.
L’operazione viene ripetuta traguardando da un’altra direzione, meglio se angolare di 90° rispetto alla precedente. Il filo di piombo non è molto preciso.