Il Fiore

Appunto inviato da rukbat
/5

Descrizione delle funzioni, morfologia, anatomia e infiorescenze (1 pagine formato doc)

IL FIORE

Il fiore è un organo presente solamente nelle angiosperme, che contiene l'apparato riproduttore.
Le piante superiori hanno fiori ermafroditi, nei quali sono presenti sia organi maschili che femminili. In alcuni casi particolari i fiori maschili e femminili sono portati su piante diverse o sulla stessa pianta (dioiche o monoiche - ortica, luppolo,per il primo gruppo e mais per il secondo).


FUNZIONE

riproduttiva

STRUTTURA DEL FIORE

Il fiore è un germoglio particolare costituito da foglie modificate, è annesso al ramo mezzo di un peduncolo (se manca il fiore è detto sessile) e all'estremo opposto presenta una parte allargata della ricettacolo.

Su quest'ultimo, sono inserite numerose appendici specializzate, formate da foglie modificate, gli antofilli, che possono essere fertili o sterili a seconda della loro specializzazione.

ANTOFILLI STERILI

PERIANZIO E PERIGONO

Il perianzio è formato da calice(sepali) e corolla(petali) e può essere, a seconda che queste parti ci siano o meno:

  aclamidato, quando mancano sia corolla che calice;

 omoclamidato, se presenta solo il calice, i sepali hanno il colore e la forma dei petali ( tepali )

  eteroclamidato, presenta sia petali che sepali.

Se il perianzio è omogeneo viene chiamato perigono e le parti del perianzio diventano tepali.

CALICE

Il calice è formato da una serie di sepali verdi che proteggono la gemma fiorale prima che il fiore sbocci. Se i sepali sono liberi tra loro, il calice si dice dialisepalo, se invece sono uniti anche per un breve tratto si dicono sinsepali o gamosepali.