Dispensa di Diritto Commerciale

Appunto inviato da stamarot
/5

Una lunga dispensa di diritto con tante nozioni utili per gli studenti di economia (126 pagine formato doc)

La figura centrale del diritto commerciale è l’imprenditore.
Il nostro codice civile offre una definizione di imprenditore all’art. 2082, il quale stabilisce che l’imprenditore è chi esercita professionalmente un’attività economica organizzata al fine della produzione o dello scambio di beni o di servizi. Vi sono, quindi, 4 requisiti fondamentali che devono essere presenti affinché si possa parlare di imprenditore, questi sono: 1. professionalità 2. Economicità 3. Organizzazione 4. Direzione al mercato 1) Per professionalità si intende l’abitualità nell’esercizio dell’attività di impresa, di conseguenza non può qualificarsi imprenditore chi esercita l’attività soltanto occasionalmente. Es: non è imprenditore un soggetto che in via occasionale istituisca un banco di bandierine davanti allo stadio. Per essere imprenditore non è necessario che l’attività sia anche continuativa, rientra dunque nella qualifica di imprenditore il soggetto che svolge la propria attività stagionalmente.