Diritto internazionale

Appunto inviato da fufypippo
/5

materiale utile per preparare l'esame universitario di diritto Internazionale (90 pagine formato doc)

Diritto internazionale - Definizione e funzione del diritto internazionale.  Nozione dell'ordinamento internazionale e princìpi ispiratori.


Il Diritto Internazionale è quella branca del diritto che regola le relazioni internazionali, vale a dire i rapporti tra Stati(diritto internazionale pubblico), o tra soggetti di Stati diversi (diritto internazionale privato).
Per affrontare lo studio del Diritto Internazionale bisogna necessariamente partire dal concetto di sovranità:
LA SOVRANITA' E' LA QUALITA' GIURIDICA PERTINENTE ALLO STATO IN QUANTO POTERE ORIGINARIO ED INDIPENDENTE DA OGNI ALTRO POTERE.

Leggi anche Riassunto di diritto Internazionale

La sovranità può essere :
INTERNA.
quando si riferisce ai rapporti intercorrenti tra lo Stato ed i propri cittadini,
ESTERNA quando riguarda i rapporti dello Stato con gli altri soggetti dell'Ordinamento internazionale.
Per molto tempo la dottrina del diritto internazionale non è stata scissa da quella del diritto naturale, tanto è vero che i primi internazionalisti possono essere considerati i giusnaturalisti per i quali lo stato di natura e una forma di vita associata nella quale sono riconosciuti alcuni diritti originali ed incoercibili come la vita, la libertà e la proprietà.

Leggi anche Diritto internazionale privato

Il rispetto di tali diritti è assicurato mediante l'istituzione di un potere capace di garantirne l'osservanza. L'origine di detto potere è in un patto attraverso cui gli uomini rinunciano a parte della loro libertà e si limitano reciprocamente attribuendo un potere coercitivo ad un ente superiore. Essi rinvengono nel diritto internazionale una sorta di "jus comune gentium", diritto comune delle genti, esistente alla base dei rapporti fra gli Stati.