Il reato commissivo doloso

Appunto inviato da gretabalda
/5

appunti e riassunti di diritto penale. libro di riferimento Fiandaca Musco parte Generale (21 pagine formato doc)

La fattispecie di reato è insieme degli elementi che distinguono ogni singolo illecito penale.
Questi elementi costitutivi variano in funzione delle diverse tipologie delittuose. La fattispecie legale ha funzione di garanzia, in quanto ciò che non rientra in una fattispecie legalmente tipizzata non costituisce materia di divieto e non può integrare un illecito penale. Essa comprende elementi soggettivi o materiali del fatto, ma anche criteri di imputazione soggettiva come il dolo o la colpa e ogni altra situazione che influisce sulle conseguenze giuridiche. La fattispecie obiettiva include elementi descrittivi e obiettivi del fatto di reato: elementi oggettivi coincidenti con requisiti relativi alla realizzazione del fatto di reato. Questi elementi sono la condotta e le note che la caratterizzano, il rapporto causale e l'elemento lesivo. L'orientamento moderno intende il fatto tipico più ampiamente.
Il fatto oggettivo materiale, pur rimanendo importante, necessita di essere integrato con componenti soggettive. La funzione degli elementi soggettivi è evidente nei casi in cui l'offesa tipica è basata sul contenuto della volontà colpevole. L'importanza dell'elemento soggettivo per la valutazione del fatto tipico risulta nel distinguere elementi strutturali tra reati dolorosi e reati colposi, sia per quanto riguarda la tipicità sia per quanto riguarda la colpevolezza. Il fattore psicologico precisa nella tipicità da differenza fra lecito e illecito, ma anche fra illeciti diversi.