Elettrocardiogramma (ECG)

Appunto inviato da ilariasabb
/5

L'elettrocardiogramma (ECG) è è la registrazione dell'attività elettrica del cuore che si verifica nel ciclo cardiaco (5 pagine formato pps)

Ogni cellula cardiaca è dotata di cariche elettriche, dovute alla presenza di ioni, all’interno K+ ed all’esterno Na+; tuttavia la presenza di proteine con cariche elettriche negative nel citoplasma determina un ambiente elettronegativo all’interno della cellula; volendo misurare tale potenziale con due elttrodi tra interno ed esterno della cellula il valore sarà di -100 mV ( potenziale di riposo).
A seguito di una stimolazione, però, tale potenziale elettrico si modifica e descrivendo un profilo caratteristico passa a positivo (depolarizzazione); questo fenomeno dipende dal passaggio di Na+ al’interno dela cellula ed, in seguito, con la fuoriuscita di K+, la cellula ritorna al valore del potenziale di riposo. Tuttavia un insieme di cellule che sono investite da questo fenomeno generano un’onda di depolarizazione, che può essere rappresentata come un dipolo, disposto per convenzione con il segno positivo in avanti, cioè nel senso della corrente di depolarizzazione e con la coda negativa..