In viaggio

Appunto inviato da kiapersempre
/5

L'origine sociologica del turismo: sociologia dell'erranza; forme della differenziazione primaria della società e rapporto fra locale e straniero; analisi critica dei principali approcci alla sociologia del turismo. Turismo e immaginario collettivo: cultura di massa, industria culturale e loisir; teoria della sight seeing e la prospettiva dell'osservatore (26 pagine formato pdf)

Parlare del viaggio e delle forme turistiche significa tenere conto dell'evoluzione e delle trasformazioni di un processo che ha carattere originario e che si sviluppa in rapporto con la società e con la comunicazione.
È per questo motivo che il viaggio viene osservato come metafora dell'esperienza e dell'immaginario collettivo.
Il presupposto da cui partire riguarda iviaggio e turismo intesi come quei particolari campi di azione del sociale e dell'individuo che hanno visto  nel tempo cambiare e specificare le loro caratteristiche in relazione con le piattaforme comunicative dello spirito del tempo, cioè dell'immaginario collettivo.

Performance:
azione, rappresentazione, esecuzione. Permette di osservare il fenomeno sociale del viaggio nei termini dell'esperienza.
Il viaggio si presenta come un tipo di esperienza che richiede delle condizioni ad hoc per realizzarsi, un occasione che la motivi, un inizio e una fine, una serie di attività, dei partecipanti.
La dinamica performativa del viaggio è dunque legata principalmente al carattere dell'esperienza vissuta che però per essere osservata richiede il riferimento esplicito ai contesti strutturali e comunicativi su cui si sviluppa.

Esperienza:
è un modo di pensare al passato e al futuro. Volgere lo sguardo all'indietro, osservare le osservazioni e proiettarsi allo stesso tempo in avanti, tendere verso i propri desideri. Cercare un altrove.
Si può capire quindi come la dimensione esperienziale del viaggio trovi nella comunicazione il modo per essere completata. Infatti le trasformazioni del viaggio che vanno lette in relazione all'evoluzione socio-comunicativa e ai diversi modi in cui il viaggio viene rappresentato, mettono in luce il suo carattere performativo a partire da altre 2 parole chiave: efficacia e intrattenimento.