Unità statistica ed i suoi caratteri

Appunto inviato da Redazione
/5

Dispensa sulle definizioni di unità statistica, i caratteri e le modalità. Contenente analisi sulle indagini statistiche e sulle loro fasi (2 pagine formato doc)

LEZIONE 1 LEZIONE 1 UNITA' STATISTICA ED I SUOI CARATTERI             Nella presente lezione verranno presentate alcune importanti nozioni che saranno utili per tutta la durata del corso.
Il loro apprendimento è alla base di un corretto “linguaggio” statistico. Definiremo l'unità statistica, i caratteri e le modalità. Ci soffermeremo poi sulle indagini statistiche e sulle loro fasi.Ogni ricerca statistica parte dallo studio del fenomeno in esame allo scopo di avere le idee il più chiare possibile su cosa cerchiamo e dove cercarlo. Spesso le esigenze di carattere conoscitivo si scontrano con quelle di carattere squisitamente economico; per questo l'indagine statistica è il frutto di un compromesso (intervistare un piccolo campione costa meno ma presenta perdita di informazione).Le indagini statistiche vengono classificate in:- GENERALI: l'unica indagine di questo tipo è il censimento che si fa ogni 10 anni e rileva tutta la popolazione.- CAMPIONARIE: si intervista solo una parte della popolazione chiamata campione che, presumibilmente, dovrebbe ben rappresentare la popolazione.Classificando invece in base alla modalità di conduzione dell'intervista abbiamo indagini:- DIRETTE: quando l'intervista è fatta da un operatore appositamente addestrato; il costo è un po' elevato ma presentano meno errori di compilazione.- INDIRETTE: sono le interviste condotte telefonicamente o tramite invio del questionario per posta.In ogni ricerca statistica si possono osservare 6 fasi fondamentali: studio del problema;individuazione del campione;raccolta dei dati;rappresentazione grafica;elaborazione dei dati;conclusioni.Diamo alcune importanti definizioni:L'unità statistica non è altro che l'oggetto dell'osservazione: è un'unità ogni individuo della popolazione, ogni bambino che nasce e così via…ogni unità statistica presenta delle caratteristiche che, brevemente, indichiamo con il termine caratteri.  Ad esempio, considerando una classe di studenti potremmo rilevare la loro altezza, il mese di nascita, il sesso e l'età; tutti questi elencati sono caratteri che si possono presentare con varie modalità.Una studentessa nata a maggio, di 26 anni e alta 170 cm presenta per il carattere “sesso” la modalità “femmina”, per il carattere “età” la modalità “26” e così via…Passiamo alla classificazione dei caratteri; la prima  suddivisione si crea fra caratteri:- quantitativi ( tutti quelli misurabili, come l'altezza, il peso, il numero di esami sostenuti…le modalità presentate sono ovviamente numeri) ;- qualitativi (come il sesso o il mese di nascita, la modalità presentata è una qualità, quindi non è esprimibile numericamente).In particolare i caratteri qualitativi si possono ulteriormente classificare in:ordinati o ordinabili ( come il ceto sociale di appartenenza o il giorno della settimana in cui si è nati; sono caratterizzati dall'esistenza di un ordine creato o creabile);sconnessi ( per i qua.