Teoria e pratica della psicoterapia di gruppo, di Yalom

Appunto inviato da rosbi84
/5

Sintesi dei capitoli del manuale necessari e basilari per superare l'esame di Teoria e tecniche della dinamica di gruppo (10 pagine formato doc)

Il comportamento effettivo dei membri decide il destino del gruppo

Previsione del comportamento di gruppo


individui con comportamenti sociali estremi e fissi  facile prevedere;

pz con un repertorio di comportamento più ampio  meno prevedibile.

PROCEDURE DI SELEZIONE PRELIMINARE ALLA TERAPIA

Il colloquio diagnostico standardizzato
: colloquio individuale.
Il colloquio è nato per fare una diagnosi e fornire informazioni utili ad un altro professionista  inutile come rivelatore del comportamento interpersonale. Nessuna etichetta può racchiudere l'essenza di un individuo.

Test psicologici standard
: non sono molto predittivi.
 meglio elaborare nuove procedure mirate al comportamento interpersonale.

Un sistema nosologico interpersonale.
Horney: gli individui disturbati si muovono in maniera disadattata verso, contro o lontano dagli altri: 1) soluzione di autocancellazione (verso gli altri); 2) soluzione espansiva (contro gli altri); 3) dimissioni (lontano dagli altri).

Fromm
: personalità 1) mercanteggiatrice; 2) ricettiva; 3) accumulatrice; 4) sfruttatrice.

Benjamin, Horwitz, Wiggins
: classificazione di stili e comportamenti interpersonale basati sulle caratteristiche interpersonali e sui comportamenti descritti o valutati => certo valore predittivo, ma non ancora utilizzati per la composizione dei gruppi terapeutici.

Campionatura diretta del comportamento di gruppo.

Per predire il comportamento nel gruppo terapeutico, l'ideale sarebbe osservare l'individuo in un compito simile a quello del gruppo. Il comportamento è coerente nel tempo anche se vengono mutati gli individui dell'interazione.