Domande di Economia del Turismo

Appunto inviato da dancemylife
/5

Domande che il docente ha fornito per la preparazione dell'esame orale, sono le domande che farà lui all'esame (18 pagine formato docx)

1.
Cosa studia l’economia del turismo: studia il turismo come insieme di attività svolte da una particolare categoria di consumatori identificabili come turisti; una parte di questi vengono prodotti, che possono essere richiesti da chiunque, non solo da turisti: vitto, alloggio, trasporto, ricreazione.

APPUNTI DEL CORSO DI ECONOMIA DEL TURISMO (Clicca qui >>)


Il turismo attiva processi caratteristici di produzione e consumo di beni e servizi scambiati su più mercati collegati tra loro, oltre a implicare l’uso complementare di risorse non riproducibili (beni pubblici o beni a proprietà comune), mettere in moto processi di concorrenza su scala internazionale e generare regolamentazioni non di mercato.

RIASSUNTO DI ECONOMIA DEL TURISMO (Clicca qui >>)


2.
Definizioni di turismo: le principali caratteristiche di ogni definizione: secondo Burkart e Medlick, il turismo è l’insieme delle attività svolte da chiunque si allontani temporaneamente dal proprio ambiente normale per una molteplicità di scopi diversi da quello dello svolgimento di un’attività remunerata e ha cinque caratteristiche: 1) il turismo nasce da un movimento di persone verso varie destinazioni e dal loro soffermarsi in esse; 2) in ogni tipo di turismo vi sono due elementi fondamentali, e cioè il viaggio verso la destinazione e il soffermarsi in essa per svolgervi delle attività;

BREVE RIASSUNTO SULL'IMPORTANZA DEL TURISMO SULL'ECONOMIA (Clicca qui >>)


3) il viaggio e il soffermarsi si realizzano al di fuori dei luoghi normali di residenza e di lavoro, generando attività che sono diverse e distinguibili da quelle delle popolazioni che risiedono o che lavorano nei luoghi attraverso i quali i turisti viaggiano o nei quali si soffermano; 4) il movimento verso la destinazione è breve, temporaneo e legato all’intenzione di ritornare entro pochi giorni, settimane o mesi