Quesiti d'esame: storia economica

Appunto inviato da giugiu666
/5

503 quesiti risolti molto utili al superamento dell'esame di storia economica per la facoltà di Economia. (46 pagine formato doc)

1.
Quali effetti ha dopo l’Unità l’estensione della tariffa liberistica piemontese a tutto il Regno? L’estensione della tariffa piemontese permise il libero scambio delle merci e l’abolizione delle do-gane in tutto il Regno d’Italia. Essa provocò tuttavia un peggioramento della situazione in meridio-ne in quanto le imprese esistenti potevano sopravvivere solo grazie alla presenza del protezionismo. Al settentrione la tariffa piemontese, pur essendo più bassa rispetto a quella austriaca preesistente, non portò grandi miglioramenti in quanto la perdita del mercato austriaco non venne compensata dall’apertura del mercato italiano, di gran lunga più arretrato. 2. Il trattato Cobden-Chevalier. Il trattato Cobden-Chevalier venne istituito nel 1860 tra Francia e Inghilterra e introdusse la clauso-la della nazione più favorita secondo la quale, se un trattato avesse abbassato la tariffa di una merce ad uno dei paesi aderenti, tale tariffa sarebbe stata applicata anche all’altro paese.
Ispirato a questo trattato, nel 1863 nacque il trattato di libero scambio tra Francia e Italia che fece accrescere gli scambi commerciali tra i due paesi.