Cinetica di idrolisi dell’ acetato di etile

Appunto inviato da tirruzzo
/5

Volendo studiare la cinetica della reazione tra acetato di etile ed idrossido di sodio si nota che v=-k[AcEt] [OH-], dove k è detta costante cinetica, [AcEt] e [OH-] sono rispettivamente le concentrazioni dell’ acetato di etile e dello ione OH-. .. (5 pagine formato doc)

Cinetica di idrolisi dell' acetato di etile Cinetica di idrolisi dell' acetato di etile Volendo studiare la cinetica della reazione tra acetato di etile ed idrossido di sodio si nota che v=-k[AcEt] [OH-], dove k è detta costante cinetica, [AcEt] e [OH-] sono rispettivamente le concentrazioni dell' acetato di etile e dello ione OH-.
Questa reazione risulta essere di secondo ordine, per semplicità considereremo [AcEt]0= [OH-]0 quindi tale equazione assume la forma: v=-k [AcEt]2 ovvero d[AcEt]/dt=-k [AcEt]2 , risolvendo si ha: 1/[AcEt] = kt + 1/[AcEt]o ; la quale, indicando con “a” la concentrazione iniziale dell' acetato di etile e con “a-x” la concentrazione al tempo t, diventa: k = (1/at)*(x/a-x). dunque per ricavare la ”k” bisogna studiare la variazione di [AcEt] in funzione del tempo.
A tal fine ho eseguito una misura conduttometrica mediante la quale è possibile eseguire lo studio cinetico, solo a patto di lavorare a temperatura e a ad attività costanti. Ciò è possibile grazie al fatto che la mobilità dello ione OH-, che reagisce durante l' idrolisi, è maggiore delle altre che si formano e di conseguenza la mobilità diminuisce. Indicando con : - ? i ??t - dove è la conducibilità iniziale della soluzione, è la conducibilità al tempo t e è la conducibilità al tempo infinito della soluzione, l' equazione diventa: kat = (?i - ?t)/ (?t -). Riportando quindi il rapporto di conducibilità in funzione del tempo ed essendo noto a si può facilmente ricavare k. Sperimentalmente, per ricavare il valore di ?i ho misurato la conducibilità di una soluzione di NaOH 0,01 M, per ottenere il valore di ho misurato la conducibilità di una soluzione di acetato di sodio ottenuta neutralizzando una soluzione di NaOH 0.01 M con CH3COOH 0.01M . Infine per ricavare il valore di ?t ho preparato una soluzione di acetato di etile 0,02 M e una di ugual concentrazione di NaOH le ho mescolate e ne ho misurato la conducibilità a temperatura costante per circa un ora. Ho ripetuto l' operazione per le temperature 220, 300 e 37 0C. Sfruttando l'equazione di Arrhenius: k = A* e-Ea/RT si può calcolare il valore di Ea ed il fattore A riportando in grafico log k in funzione di 1/T. Temperatura (K) K (l/mol* s) 295 2.505 303 2.495 310 27.5 dai valori riportati in tabella e, dal valore di Ea = 115490 J/mol si evince che i dati ottenuti non rispecchiano i valori che ci attendevamo teoricamente.