Finanza aziendale

Appunto inviato da giovannicassius1982
/5

Esercitazione 4. Esercizi (7 pagine formato pdf)

Esercizio 2 (Max 9 punti)
La Sferica Spa è attualmente uno dei maggiori produttori di palle da tennis, da baseball, da calcio e da golf.
Il presidente della Sferica ha individuato un altro segmento di palle per uso sportivo che appare promettente, e che secondo la sua opinione non è sufficientemente servito dagli altri produttori. Si tratta del mercato delle bocce da bowling colorate; secondo lui molti giocatori
presteranno attenzione più all’aspetto e allo stile che alle prestazioni. In ogni caso la Sferica sta considerando adesso l’opportunità di investire in un macchinario per la produzione di bocce da bowling.
L’investimento iniziale è pari a 200.000 € (ammortizzabile in 5 anni a quote costanti). 


I ricavi incrementali attesi all’anno 1 sono pari a 100.000 € ed aumentano ogni anno di 15.000 € fino all’anno 6, poi rimangono costanti a quel livello fino all’infinito. I costi variabili incrementali sono il 20 % dei ricavi incrementali, mentre i costi fissi incrementali sono pari a 10.000 € annui.
L’aliquota d’imposta societaria è pari al 34%. Si ipotizza che il capitale circolante netto incrementale in ogni anno è pari al 10% dei ricavi incrementali e che il CCN venga disinvestito completamente nell’anno 6. Si ritiene che il progetto abbia lo stesso livello di rischio delle attività già esistenti della Sferica e che il costo medio ponderato del capitale sia pari al 10%.


a) determinare il VAN del progetto di investimento e l’incidenza percentuale del valore terminale attualizzato sul VAN;
b) il tempo di recupero e il tempo di recupero attualizzato;
c) senza svolgere i calcoli ci si dovrebbe attendere un tasso interno di rendimento (TIR) del progetto maggiore o minore del costo medio ponderato del capitale.