Esercitazioni personalizzati di politica economica.

Appunto inviato da whiskies
/5

Esercitazioni di politica economica Prof.Roberto Cellini. (2 pagine formato doc)

1 INSEGNAMENTO DI POLITICA ECONOMICA (PROF.
ROBERTO CELLINI) A.A. 2004/05 ESEMPI DI DOMANDE D'ESAME NB. 1) PER PREPARARSI ACCURATAMENTE, E' BENE CERCARE DI RISPONDERE A TUTTE LE DOMANDE POSTE ALLA FINE DI OGNI CAPITOLO DEL LIBRO DI TESTO. 2) LE SEGUENTI DOMANDE SONO DOMANDE ASSEGNATE IN PRECEDENTI COMPITI D'ESAME E COPRONO PARTE DEL PROGRAMMA PREVISTO PER LA PRIMA PROVA PARZIALE DELL'ESAME DI POLITICA ECONOMICA QUEST'ANNO. SONO RAGGRUPPATE "ALLA RINFUSA", CIOE' NON SEGUONO L'ORDINE DEL PROGRAMMA E NATURALMETNE L'ELENCO SEGUENTE NON COPRE TUTTI I POSSIBILI ARGOMENTI E ALCUNE DOMANDE PRESENTANO DELLE "SOVRAPPOSIZIONI". E' PERTANTO BENE TENTARE DI RISPONDERE A QUESTE DOMANDE DOPO CHE SI E' COMPLETATA LA PREPARAZIONE GENERALE - Le funzioni di benessere sociale.
- Illustrate le debolezze del criterio di Pareto nella adozione di scelte collettive. - Pro e contro della regola dell'unanimità nell'adozione di scelte collettive. - Illustrate le caratteristiche del criterio di maggioranza, nell'adozione di scelte sociali - Illustrate il Primo Teorema Fondamentale dell'economia del benessere e le sue implicazioni in termini di teoria della politica economica. - Illustrate il Secondo Teorema Fondamentale dell'economia del benessere e le sue implicazioni in termini di teoria della politica economica. - I diversi concetti di efficienza. - Esternalità: definizione, implicazioni sull'equilibrio di mercato e possibili soluzioni. -Soluzioni alternative ai problemi comportati dalle esternalità. - Beni pubblici: definizione, implicazioni sull'equilibrio di mercato e possibili soluzioni. - Illustrate il contenuto del teorema del "secondo ottimo" (Lipsey - Lancaster) e le sue implicazioni. - Illustrate la critica di Lucas, soffermadovi sulle implicazioni circa il ruolo della politica economica. - Illustrate le caratteristiche fondamentali della "political economy". -Illustrate che differenza vi è tra "obiettivi fissi" e "obiettivi flessibili" nei programmi di politica economica. -Spiegate che cosa s'intende per "strumento di politica economica"; ossia, sotto quali condizioni una variabile può configurarsi come "strumento di politica economica"? - La regola del price-cap dinamico. - Spiegate in che cosa consiste il problema della "ridondanza" degli strumenti di politica economica. Acocella (1999, pag. 584) afferma: "Le politiche industriali possono concorrere attraverso molteplici vie al rafforzamento della posizione competitiva di un paese". Chiarite il significato di questa affermazione, portando anche esempi di azioni di politica economica, a vostra conoscenza, che rappresentino applicazioni di questa affermazione. Acocella (1999, pag. 584) afferma: "Le politiche commerciali possono contribuire a rafforzare la struttura produttiva di un sistema economico". Chiarite il significato di questa affermazione e commentatela. - Definite il concetto di "social welfare" su un mercato singolo. Dimostrate che il social welfare è massimo in corrispondenza di un prezzo uguale al