Esercizi di scienza delle finanze

Appunto inviato da scorpion984
/5

Esempi di esercitazioni e applicazione del corso di scienze delle finanze (7 pagine formato pdf)

Facoltà di Giurisprudenza - Treviso Corso di Scienza delle Finanze I I Esercitazione: testo e soluzioni A.A.
2004-2005 Esercizio 1 Il sig. A, senza figli e sposato con la signora B la quale non percepisce alcun tipo di reddito, nel corso del 2004 ha percepito i seguenti redditi: reddito da lavoro dipendente: 50.000 euro; dividendi da partecipazione qualificata: 10.000 euro; plusvalenze da partecipazioni non qualificate: 2.000 euro. Proventi netti da un fondo comune di investimento: 2000 euro Durante l'anno il sig. A ha inoltre : - versato contributi a forme pensionistiche complementari per un importo pari a 4.000 euro destinando un importo pari a 1000 euro del TFR alla previdenza complementare - sostenuto spese mediche per 1.000 euro. Il signor A abita inoltre in un appartamento di cui è proprietario che ha una rendita catastale di 1000.
Si calcolino: a) il reddito complessivo ai fini IRPEF b) il reddito imponibile ai fini IRPEF c) l'IRPEF lorda d) l'IRPEF netta del sig. A sapendo che la detrazione per familiari a carico è pari a 400 euro e che la scala delle aliquote in vigore è la seguente: Scaglioni di reddito () 0-15000 15000-29000 29000-32600 32600-70000 Oltre 70000 Aliquote marginali 23% 29% 31% 39% 45% Ipotizzate che le principali modifiche relative alla tassazione delle persone fisiche introdotte nel 2004 per i redditi percepiti nel 2005 (cioè rimodulazione delle aliquote e sostituzione delle detrazioni per carichi di famiglia con deduzioni per carichi di famiglia) siano già applicabili ai redditi del 2004 e calcolate: e) il reddito complessivo ai fini IRE f) il reddito imponibile ai fini IRE g) l'IRE lorda h) l'IRE netta Si ricorda che la nuova scala delle aliquote (per i reddito percepiti nel 2005) è la seguente Scaglioni di reddito () 0-26.000 26.000-33.500 33.500-100.000 Oltre 100.000 Aliquote marginali 23% 33% 39% 44% 1 Soluzione Nel reddito complessivo ai fini IRPEF del sig. A rientrano: - il reddito da lavoro dipendente - il 40% dei dividendi (normativa in vigore dal 1 gennaio 2004 in sostituzione del meccanismo del credito d'imposta) - la rendita della casa Nota: i 2.000 euro di proventi da un fondo comune di investimento non rientrano nella base imponibile IRPEF perché sono assoggettati ad imposta sostitutiva in capo al fondo (aliquota 12,5. Sono quindi già percepiti al netto di questa imposta. La plusvalenza da partecipazione non qualificata è sottoposta a tassazione sostitutiva (12,5. Reddito Complessivo= 50.000 + 4010.000) + 1000 = 55.000 Per il calcolo del Reddito Imponibile ai fini IRPEF è necessario calcolare la deduzione per la progressività cui il sig. A ha diritto sapendo che la deduzione teorica massima per un lavoratore dipendente è pari a 7.500 . Il coefficiente per calcolare la deduzione per la progressività è: 26.000 + deduzione teorica massimareddito complessivo - oneri deducibili + credito dimposta) 26000 F1= Gli oneri deducibili cui il sig. A ha diritto sono relativi a: - rendita della prima casa: 1.000 - contrib