I caratteri naturali del sito

Appunto audio Durata: 2 min 33 sec
Descrizione

Per sito di una città si intende il luogo geografico in cui la città si è sviluppata, con le sue caratteristiche naturali: geomorfologiche, idrologiche, climatiche e biogeografiche (flora e fauna). Il concetto di sito ha anzitutto un valore storico, in quanto connesso con l’origine dell’insediamento e con il suo successivo sviluppo. La Morfologia, intesa come plastica del suolo, determina le grandi linee del paesaggio urbano.

Tipologia

Università

Testo completo

Per sito di una città si intende il luogo geografico in cui la città si è sviluppata, con le sue caratteristiche naturali: geomorfologiche, idrologiche, climatiche e biogeografiche (flora e fauna).
Il concetto di sito ha anzitutto un valore storico, in quanto connesso con l’origine dell’insediamento e con il suo successivo sviluppo.
La Morfologia, intesa come plastica del suolo, determina le grandi linee del paesaggio urbano.
I siti completamente pianeggianti, come Milano, sono relativamente rari.
Vi sono città che al contrario sono cresciute su sommità, sproni e versanti di rilievi anche molto energici e contrastanti: sovente si tratta di città storiche come Perugia o Orvieto.
Altri caratteri fisionomici di primaria importanza derivano dell’idrografia. Vi sono città costiere che sono cresciute in un ambiente anfibio, formato da isolotti, insenature, promontori, che conferiscono un’impronta marcata a tutto il paesaggio urbano.
I fiumi, con gli estuari, i delta e le lagune a cui danno origine, caratterizzano varie tipologie urbane. Ancor più dipendenti dalle acque sono molte città di estuario e quelle di delta.
Le condizioni climatiche naturali hanno accresciuto col tempo la loro importanza. A parte le città a vocazione turistica, nei paesi più sviluppati si nota una crescente attrazione di imprese e popolazione.
Fra i caratteri naturali del sito sono compresi infine i rischi derivanti dalle calamità naturali.
La città, per la sua alta densità di popolazione e di capitale fisso, è un ambiente ad altissima vulnerabilità.
I rischi più gravi derivano dai Terremoti. Si è calcolato che un terremoto catastrofico in grandi centri finanziari come Tokyo e Los Angeles potrebbe dare origine a una crisi economica mondiale.