La clonazione animale

Appunto audio Durata: 2 min 16 sec
Descrizione

La clonazione animale viene effettuata per varie ragioni: - produzione in serie di animali comuni per la sperimentazione; - produzione in serie di animali transgenici (combinazione di razze o chimere), da utilizzare per la produzioni di organi da trapiantare nell'uomo o per la sperimentazione clinica di farmaci con animali che già sono prodotti per nascere con determinate malattie; - produzione di animali per la biocultura, cioè produzione alimentare; - per la produzione di animali di compagnia; - per la produzione industriale di pellicce.

Tipologia

Università

Testo completo

La clonazione animale viene effettuata per varie ragioni:
- produzione in serie  di animali comuni per la sperimentazione;
- produzione in serie di animali transgenici (combinazione di razze o chimere), da utilizzare per la produzioni di organi da trapiantare nell'uomo o per la sperimentazione clinica di farmaci con animali che già sono prodotti per nascere con determinate malattie;
- produzione di animali per la biocultura, cioè produzione alimentare;
- per la produzione di animali di compagnia;
- per la produzione industriale di pellicce.
Poiché c'è generale convergenza tra i bioeticisti nel riconoscere agli animali uno statuto etico, e perciò sono fonti di diritto per sé e non per l'uomo, e di conseguenza esistono doveri morali verso gli animali, quindi la clonazione di animali può essere accettata solo a determinate condizioni:
- Produzione di animali per sperimentazione (produzione di organi, farmaci, ecc.);
- produzione "limitata", anche per non compromettere eventualmente l'evoluzione dell'ecosistema zoologico:
- produzione di proteine e altre sostanze da animali, che possono essere utili per fini terapeutici sull'uomo (si veda il caso della pecora Dolly o anche delle scimmie);
- sconvenienza della duplicazione di animali per alimentazioni tarate a scopo commerciale, poiché vi si inseriscono inevitabilmente elementi economici degradanti e non si conoscono adeguatamente le conseguenze a lungo termine sulla salute umana.
La duplicazione di cellule e organismi è assai preziosa per il progresso scientifico per insulina, interferone, sostituzioni di neuroni, malattie debilitanti degli anziani, cancro, miglioramento delle risorse alimentari.
Occorre però vigilare sulle eventuali mutazioni genetiche.