Dieta in particolari condizioni patologiche

Appunto inviato da verolero
/5

Riassunto di alimentazione sulla dieta in particolari condizioni patologiche (4 pagine formato doc)

Dieta In Particolati Condizioni Patologiche
Magrezza
Si ha quando il peso corporeo è inferiore del 10% rispetto a quello teorico e l’IMC è inferiore a 18,5
La magrezza può essere primitiva o costituzionale, quando il soggetto, con un’alimentazione normale, rimane comunque sottopeso.
In questi casi non è necessaria una dieta correttiva.
Le più diffuse sono le magrezze secondarie, dovute a patologie particolari e causate da apporto calorico insufficiente, apporto proteico inadeguato, alterato assorbimento dei nutrienti, malattie croniche debilitanti. 
Indicazioni dietetiche: seguire una dieta personalizzata, ben bilanciata e appetibile. Aumentare l’apporto giornaliero in modo graduale, per evitare reazioni di intolleranza. 


Aterosclerosi 
È una malattia degenerativa che colpisce i vasi sanguigni ed è caratterizzata dalla deposizione di sostanze lipidiche nella parete interna dei vasi e arterie, con conseguente ispessimento e perdita di elasticità.
Cause: predisposizione ereditaria, stress emotivi, scarso esercizio fisico, fumo di sigaretta, bevande alcoliche, dieta ricca di grassi animali, obesità.
Conseguenze: malattie cardiovascolari come infarto al miocardo, angima, ictus cerebrale. 
Il colesterolo è un fattore di rischio per l’aterosclerosi.


.