Sant'Ivo alla Sapienza

Appunto inviato da crazycla
/5

Descrizione della Chiesa, analisi dei dettagli (2 pagine formato doc)

Sant'Ivo alla Sapienza fu tema difficilissimo per Borromini, condizionato dalla preesistenza del palazzo e del cortile, realizzati da Giacomo della Porta, dove doveva sorgere la chiesa.
La pianta della cupola è stellare, formata dall'unione di due triangoli equilateri, e deriva dalla stilizzazione dell'ape emblema della famiglia Barberini. Scelse una matrice triangolare che gli consentì di creare un organismo orientato già dalle linee del triangolo costruito. La trinità è simboleggiata dal triangolo, che è la figura di partenza, che combinata con parti di cerchio, forma la figura stilizzata dell'ape, simbolo a sua volta di carità e prudenza. La facciata, compresa nel cortile circondato da due piani di arcate, e' inquadrata da lesene con finestre ad arco a tutto sesto.
La simbologia che il Borromini adopera nella pianta, legata al tema della religione, è interessante per chiarire certe componenti della scultura del Borromini, ma l'elemento ispiratore maggiore, é l'intuizione dello spazio come elemento che reagisce in senso negativo, rispetto al movimento della massa muraria.